ANNO 9 n° 324
''Non ci sono più le condizioni per fare
il Caffeina Christmas Village a Viterbo''
Il presidente Rovelli interviene dopo l'incontro con il sindaco: ''Tra pochi giorni annunceremo la nuova sede''
07/09/2019 - 12:46

Da Carlo Rovelli* riceviamo e pubblichiamo.

VITERBO - ''Non ci sono le condizioni per fare il Caffeina Christmas Village a Viterbo anche per il 2019.

E' con grande rammarico che faccio questa affermazione da imprenditore, da presidente della Fondazione Caffeina e, soprattutto, da viterbese. Devo però prendere atto della realtà dei fatti, alla luce dell'incontro di ieri con il sindaco, che ringrazio in ogni caso per avermi potuto ricevere, e dopo le sue dichiarazioni rilasciate oggi alla stampa (CLICCA QUI PER LEGGERLE) nelle quali annuncia che non si ritiene di dover rinnovare per il 4° anno consecutivo le autorizzazioni alla Fondazione Caffeina per il Christmas Village 2019 preferendo, legittimamente, fare un bando per ricevere altre e diverse proposte per iniziative natalizie.

Così, nonostante il grandissimo successo da tutti riconosciuto della nostra manifestazione natalizia, si è deciso di non replicarla. La Fondazione Caffeina detiene tutti i diritti del Caffeina Christmas Village, per tutelare i quali già dalla metà di agosto in qualità di presidente ho dato mandato al nostro ufficio legale di promuovere davanti al Tribunale delle imprese una azione cautelare inibitoria, nonché finalizzata a reprimere comportamenti di concorrenza sleale per la quale a breve si terrà la prima udienza, nei confronti di chi scorrettamente ha tentato di appropriarsi del lavoro e delle idee di Caffeina e del suo inventore che a tutti è noto essere il nostro direttore artistico Filippo Rossi.

Ciò detto, tra pochissimi giorni annunceremo la nuova sede scelta per il Caffeina Christmas Village che sarà bellissima e ricca di novità e per la cui realizzazione iniziamo da subito a predisporre il complesso iter organizzativo. Mi preme però lanciare un messaggio a tutti i viterbesi che ci sono sempre stati vicini nelle nostre iniziative: Caffeina continuerà a lavorare anche per la nostra città con il suo teatro la sua nuova libreria e, se sarà possibile, anche con l 'ormai tradizionale festival letterario estivo, sempre che ce ne venga data la possibilità. Un arrivederci a presto”

*presidente Fondazione Caffeina

Facebook Twitter Rss