ANNO 9 n° 350
Viterbese, blitz in casa del Futbolclub (1-2)
26/01/2014 - 13:16

di Domenico Savino

FUTBOLCLUB - VITERBESE CASTRENSE 1-2

FUTBOLCLUB (4-4-2) Rossi; Salvi, Mastrantonio, Catania (dal 39 s.t. Fruscella), Melia; Panico, Zoppis, Maestrelli, Rosati  (dal 1' s.t. Giovannini); Midulla Bevilacqua A DISPOSIZIONE Bucarelli, Lanzani, Soldano, Zaza, Lenzerini ALLENATORE Centioni - Sancrica

VITERBESE CASTRENSE (4-3-1-2) Boccolini; Rausa, M. Marini, Federici, Toto; Faenzi (dal 1' s.t. Ghezzi), Giannone, Cerone (dal 35' s.t. Fapperdue); Giurato; Vegnaduzzo (dal 43' s.t. Gubinelli), Pacenza A DISPOSIZIONE Coretti, Kacka, Ravoni, Polani ALLENATORE Solimina

ARBITRO Bertozzi di Cesena (De Meo e Mari)

RETI nel p.t. al 7' Vegnaduzzo (V), al 22 Melia (F), al 29' Vegnaduzzo (V)

NOTE La gara si è giocata a porte chiuse; la Viterbese ha indossato il lutto al braccio in memoria dei due ufficiali dell'Aves morti dopo lo schianto di un elicottero; giornata nuvolosa e fredda. Ammoniti Melia per il Futbolclub; Rausa, Giannone, Pacenza e Fapperdue per la Viterbese Espulso Pacenza per doppia ammonizione Angoli 5-6 per la Viterbese Recupero 1 + 4

VITERBO -  Tre punti sudatissimi. Vince la Viterbese e continua la sua corsa in vetta alla classifca. Una galoppata contraddistinta dalle reti di Vegnaduzzo: tra campionato e coppa sei reti in sette giorni, una media stratosferica che consente alla Viterbese di andare oltre le difficoltà e oltre le sofferenze. perchè la sfida contro il Futbolclub è stata più complessa del previsto e non solo per la buona organizzazione degli orange che tengono la gara aperta fino alla fine. Ma perchè la Viterbese gioca un tempo in dieci uomini (rosso a Pacenza) ed è costretta a stringere i denti e tremare non poco.

Tuttavia era fondamentale prendersi l'intera posta in palio: in tal modo la Viterbese prosegue il suo momento positivo: otto risultati utili di fila, quindici punti nelle ultime cinque gare, 42 punti in classifica e Rieti tenuto a debita distanza. Vale la pena sottolineare la prova di Vegnaduzzo: un animale da area di rigore che sta ritrovano la migliore condizione e soprattutto si conferma cecchino infallibile. Riesce a tramutare in oro ogni pallone che tocca. E' l'uomo in più allo stato attuale, è la luce che si accende e illumina il cammino.

Vanno comunque fatti i complimenti al Futbolclub che ci ha creduto, seppur giovando dell'uomo in più: un gruppo giovanissimo in cui spiccano giocatori come Zoppis, Maestrelli, Melia e Panico. Solimina aveva fatto bene a mettere tutti in guardia sulla pericolosità degli orange. L'espulsione ha cambiato la partita e l'ha trasformata in una gara complessa e sofferta, ma l'applicazione della Viterbese ha consentito di limitare i danni.

Solimina conferma la squadra di coppa. Il tecnico sceglie le due punte (Vegnaduzzo e Pacenza) a cui aggiunge Giurato che svolazza tra le linee. L'idea è quella di aggredire il Futbolclub e fare la voce grossa contro una banda di ragazzini. Che, però, sono organizzati, fanno un buon possesso palla e agiscono di rimessa. Centioni e Sancricca vogliono far sfogare la Viterbese per poi agire di rimessa. I gialloblu, invece, vogliono tutto e subito.  

Sono i gol che scandiscono la gara: Vegnaduzzo porta subito in vantaggio la Viterbese, Melia risolve una mischia e trova il pareggio, ma è ancora il puntero argentino che effettua il sorpasso. Ma il rosso a Pacenza cambia le carte in tavola, perchè la Viterbese è costretta a giocare un tempo con l'uomo in meno e si espone a una seconda parte di gara di sofferenza.

Nella ripresa la Viterbese deve gestire il vantaggio nonostante l'uomo in meno. Solimina ripiega su un più sicuro 4-4-1 con Vegnaduzzo che resta a fare a sportellate con la difesa del Futbolclub e cerone che si piazza fianco di Giannone, mentre Giurato e Faenzi si allargano sulle fasce. I romani iniziano ad assaltare: la Viterbese si cautela con i cambi dentro Ghezzi, Fapperdue e Gubinelli, per Faenzi, Cerone e Vegnaduzzo.  Movimenti interni che consentono di blindare i tre punti.

Diciannovesima giornata 26/01/2014

Città di Monterotondo - Grifone Monteverde        2-2
Caninese - Ladispoli 0-0
Cerveteri - Real Monterosi 1-1
Civitavecchia - Montefiascone 2-0
Fonte Nuova - Monterotondo Calcio 2-2
Futbolclub - Viterbese Castrense 1-2
Nuova Sorianese - Empolitana Giovenzano 4-1
Rieti - Montecelio 4-0
Villanova - Fregene 1-1

Classifica dopo la 18° giornata

Viterbese                                43
Rieti 41
Nuova Sorianese 35
Ladispoli 33
Real Monterosi
31
Villanova 30
Grifone Monteverde 29
Futbolclub 27
Civitavecchia 27
Montecelio 23
Cerveteri 21
Montefiascone 20
Monterotondo Calcio 18
Fregene 18
Empolitana 16
Fonte Nuova 15
Caninese 15
Città di Monterotondo 14

Civitavecchia penalizzato di cinque punti

Prossimo turno 02/02/2014

Città di Monterotondo - Nuova Sorianese

Empolitana Giovenzano - Cerveteri

Fregene - Caninese

Grifone Monteverde - Monterotondo Calcio

Ladispoli - Futbolclub

Montecelio - Civitavecchia

Montefiascone - Villanova

Real Monterosi - Rieti

Viterbese Castrense - Fonte Nuova





Facebook Twitter Rss