ANNO 9 n° 288
Nessuna traccia di Ermanno Fieno
Sparito nel nulla il 44enne, da ieri iscritto nel registro degli indagati
15/12/2017 - 03:07

VITERBO - Sono passate circa 36 ore da quando i vigili del fuoco hanno ritrovato i corpi senza vita dei coniugi Fieno all'interno della loro abitazione. Da allora però, non si ha nessuna notizia di Ermanno, il figlio 44enne che viveva in casa con la coppia e principale sospettato del delitto, da ieri ufficialmente iscritto nel registro degli indagati. 

Mentre proseguono a pieno regime le indagini sulla drammatica vicenda, le autorità stanno ancora aspettando che l'uomo si palesi per poterlo ascoltare. In queste ore, infatti, gli inquirenti sarebbero sulle tracce del 44enne che manca ormai all'appello da troppo tempo. Fieno, da quanto risulta, si sarebbe allontanato a piedi dall'abitazione dei genitori, poco prima dell'arrivo dei caschi rossi.

Secondo alcune indiscrezioni, nelle ore successive alla scoperta dei cadaveri le forze dell'ordine avrebbero fatto un sopralluogo - senza ottenere riscontri positivi - in un noto locale notturno del Poggino, dove Ermanno sarebbe cliente abituale. Decisamente più inquietanti, però, sarebbero le voci secondo cui l'uomo avrebbe contattato, all'incirca una settimana fa, un'agenzia di pompe funebri per occuparsi di un funerale.

In attesa di avere maggiori dettagli sul duplice omicidio quindi, gli occhi restano puntati su Ermanno, conosciuto in città in quanto particolarmente attivo sul gruppo Facebook ''Viterbo Civica''. Ma non solo: il 44enne sarebbe già noto alle forze dell'ordine per una recente denuncia per furto in un supermercato di Viterbo.






Facebook Twitter Rss