ANNO 8 n° 226
''L'esclusione? Speriamo nel Tar''
L'estromissione della lista Bassano nel cuore, parla Paola Marchetti
''La nostra è una bella battaglia politica. Chi appoggeremmo? Ci stiamo pensando''
11/05/2016 - 02:01

BASSANO ROMANO – Paola Marchetti, lei era la candidata sindaco per il Comune di Bassano Romano con la lista Bassano nel cuore. La lista è stata bocciata dalla commissione elettorale provinciale, cosa è successo?

''Mancava una firma. Ne avevamo 29 su 30 e ce n’è sfuggita una. Non solo a noi, ma anche alla segreteria comunale a cui abbiamo consegnato tutte le carte’’.

Un errore che rischia di essere fatale e che vi potrebbe tenere fuori dalle elezioni del 5 giugno prossimo.

''Intanto, abbiamo fatto ricorso al Tar. Depositato oggi (ieri, ndr) dai miei avvocati. Entro venerdì si dovrebbe sapere l’esito’’.

Possibile non aver visto che mancava un’autentificazione?

''Può capitare. La nostra buona fede, semmai ci fosse qualche dubbio, è che abbiamo consegnato tutto in Comune alle 10.45 di sabato mattina, quando invece la scadenza era fissata alle 12. Avremmo avuto tutto il tempo di autenticare la trentesima firma: avrei potuto farlo anche io, che sono consigliera comunale uscente’’.

E invece…

''E invece il plico è arrivato alla commissione elettorale quando era troppo tardi per intervenire. Ora speriamo che il Tar accolga la nostra istanza’’.

Siete fiduciosi?

''Sì, perché sarebbe un peccato che questa bella battaglia politica finisse così’’.

E nella malaugurata ipotesi che doveste restare fuori, appoggerete qualche altro candidati in corsa oppure darete libertà di scelta?

''Ancora non lo sappiamo. Ci stiamo riflettendo. Anche l’altra sera abbiamo fatto una riunione’’.






Facebook Twitter Rss