ANNO 8 n° 226
Immensamente Viterbese
Sottili: ''Per continuare a sognare dobbiamo gestire meglio il fine partita. Prepariamoci gara per gara''
24/05/2018 - 06:25

VITERBO - Vittoria inaspettata, ma meritata in un clima ostile montato dalle parole pre match di Petrone che ieri sera, in sala stampa, ha messo da parte la spavalderia. Deluso dalle aspettative, probabilmente. Sottili invece è soddisfatto: ''Si deve giocare al meglio a prescindere dai disponibili. Sapevo che non c'era Jefferson, ma sapevo anche che qualcuno avrebbe giocato al suo posto. Contro tutte le squadri forti non eravamo mai stati teneri. Invece siamo stati un po' timidi all'inizio e abbiamo agevolato gli avversari. Poi dal goal alla fine del primo tempo abbiamo avuto anche due grosse occasioni''.

Una partita in crescendo per i gialloblu: ''Secondo me il Pisa ha difficoltà nel gestire i momenti difficili della gara. Paradossalmente i toscani hanno iniziato meglio, ma appena abbiamo ingranato il Pisa è sparito. Iannarilli ha fatto più parate nei 10 minuti finali che nel resto della gara. Dobbiamo far tesoro di quello che è successo in questa gara: se vogliamo continuare a sognare dobbiamo gestire meglio i finali''.

Il cambio per inserire Cenciarelli ha portato al goal proprio del giocatore appena subentrato: ''Che culo!'' ride l'allenatore dei laziali raggiante.  Anche grazie a questa mossa il sogno continua: ''Io agisco a livello di mentalità: in settimana si lavora per affrontare la partita. Gara per gara. Ma in questo momento c'è anche la giusta autostima dei ragazzi, consapevoli di ciò che sanno fare. C'è grande unione all'interno del gruppo: spesso si ritrovano a cena perchè hanno piacere a stare insieme''. 





Facebook Twitter Rss