ANNO 9 n° 178
Foto successiva
Gli ordigni fatti brillare in una cava
I tre residuati bellici fatti esplodere dagli artificieri

VITERBO - Tre ordigni, residuati bellici e in grado di provocare danni a cose o persone, sono stati rinvenuti stamattina nei magazzini della scuola elementare Alessandro Volta al Pilastro.

La scuola, transennata e chiusa all'accesso, è stata raggiunta oggi pomeriggio, alle 17.30, dagli artificieri del sesto reggimento del Genio di Roma. I quali hanno costatato la pericolosità degli ordigni (bombe a mano), li hanno messi in sicurezza e li hanno trasportati in una cava sulla strada Tuscanese. In serata, l'operazione di brillamento, avvenuta in modo impeccabile.

Sul perché le armi da guerra si trovassero nella scuola, indagano i carabinieri.

In nottata, aggiornamenti completi e foto.

Facebook Twitter Rss