ANNO 7 n° 293
Operazione Silver & Gold: sequestrati conti e un immobile

VITERBO – Quando la collaborazione fa la forza. Carabinieri e guardia di finanza di Viterbo, lavorando fianco a fianco, chiudono il cerchio di un'operazione che, lo scorso marzo, portò a 15 ordinanze di custodia cautelare (10 in carcere e 5 ai domiciliari) e soprattutto smantellò un'organizzazione dedita alla ricettazione e al riciclaggio di oro e argento. Di qui il nome dell'intervento: Silver & gold.

Oggi, siamo alla seconda fase. Quella dell'''aggressione patrimoniale'', che ha consentito di individuare i proventi del traffico e di sequestrarli. E se non proprio il frutto diretto dell'illecito (che non sempre è facilmente rintracciabile), sfruttando le leggi antiriciclaggio e antimafia, almeno gli immobili e i liquidi nella disponibilità dei malfattori, per l'equivalente della somma derivata dall'attività criminale. Il totale, calcolato dai militari dell'Arma e dagli uomini del nucleo di polizia tributaria della finanza, ammonta ad oltre due milioni di euro (2.194 milioni, per la precisione). Al momento, oltre ai conti correnti, sono stati posti i sigilli ad un immobile di Montalto di Castro, e si spera nel breve periodo di risalire ad altre proprietà (mobili o immobili) per coprire gli oltre due milioni di euro accertati.




Facebook Twitter Rss