ANNO 7 n° 292
Volley, al Ceramica Scarabeo arriva l'esperto Roberto Romiti
Al via al raduno della nuova Roma
07/08/2017 - 09:44

CIVITA CASTELLANA - Nel ruolo di libero la Ceramica Scarabeo GCF Roma ha ingaggiato Roberto Romiti per il prossimo campionato di A2 maschile. La scorsa stagione un ruolo ''tribolato'' per il sodalizio laziale che, dopo aver puntato nel ruolo su Marco Lipparini, inedito nelle vesti di libero, aveva dovuto correre ai ripari dopo pochi mesi richiamando in servizio il ''riservista'' Fosco Cicola, cui era stato dato il compito di traghettare in porto la squadra fino alla fine del campionato.

Ora spetterà a Romiti, classe ’83, guidare la seconda linea di Roma. E non poteva esserci scelta migliore, per un giocatore che da 10 stagioni calca i campi di serie A e che proprio lo scorso anno è stato protagonista della finale playoff con i colori di Spoleto, trovando però la delusione della sconfitta per mano della neo superleghiana Castellana Grotte.

Romiti ha esordito in serie A nella stagione 2008-2009 con La Nef Castelfidardo, poi il passaggio a Città di Castello e quindi a Loreto, sempre in A2. Torna in Umbria nel 2011-2012 con la Gherardi SVI Città Di Castello e nella stagione successiva è in terra laziale con Sora; ancora un cambiamento nell’annata

2013-2014 sotto la direzione di Gianluca Graziosi nella B-Chem Potenza Picena. Arriva il grande salto in Superlega nel 2014 con Molfetta e l’anno successivo è a Latina.

Incontra Civita Castellana nel campionato scorso con la maglia della Monini Spoleto, quando torna in A2 per tentare la scalata alla Superlega con gli oleari: il resto è storia, ovvero la sconfitta bruciante per mano della BCC Castellana Grotte in gara 5 dei playoff promozione al tie-break (15-13) che forse ancora non è del tutto archiviata.

Uno dei migliori liberi in circolazione, dotato di tecnica e carisma sia in difesa che in ricezione, dove è chiamato a portare tranquillità e rifornimenti per le mani di Zoppellari, Romiti inizia la sua avventura a Roma con le idee ben chiare: ''La Società ha dimostrato negli ultimi anni di puntare in alto, di essere ambiziosa, come lo sono d’altronde anche io. Voglio fare bene con Roma, arrivando più in fondo possibile; lo scorso anno ho mancato di un soffio il traguardo e voglio riprovarci con la mia nuova maglia.

I giocatori che sono passati da Civita-Roma mi hanno parlato molto bene della Società e quindi con il DS Sacripanti e il coach Spanakis è stato semplice trovare un’intesa che mi portasse qui. La mia ricetta per ottenere grandi risultati è sempre stata la stessa in carriera: impegno, sacrificio e sorriso''.

La Ceramica Scarabeo Gcf Roma inizierà l’avventura del suo terzo anno in A2 il giorno 7 agosto presso il PalaSmargiassi di Civita Castellana, dove si terranno le prime giornate di preparazione e test fisici sotto l’occhio attento del preparatore Greg Barkonikos.







Facebook Twitter Rss