ANNO 7 n° 322
Vetralla piange la morte dei coniugi Di Gregorio
Oggi l'esame esterno sui corpi dopo il fatale incidente di ieri sulla Cassia Sud
24/08/2017 - 04:05

VITERBO - Sarà effettuata oggi una ricognizione esterna sui corpi dei due coniugi deceduti ieri in un grave incidente stradale. Luciano Di Gregorio e Luigina Graziani, ottantenni, erano a bordo di una Polo che procedeva sulla Cassia sud verso Viterbo, quando, all’altezza del chilometro 71, si sono scontrati frontalmente con una Smart condotta da una ragazza di 24 anni.

Secondo una prima ricostruzione la Smart in fase di sorpasso si sarebbe trovata di fronte l’altra vettura che procedeva regolarmente nella sua corsia di marcia. L'impatto è stato tanto inevitabile quanto violento. Le condizioni di tutti e tre sono apparse subito gravi ai soccorritori. Per estrarre la coppia e la giovane dalle lamiere contorte delle auto è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Tutti e tre sono stati trasportati all’ospedale Belcolle in codice rosso. Per moglie e marito però non c’è stato nulla da fare, sono deceduti poco dopo il loro arrivo al pronto soccorso. La ragazza invece è stata ricoverata in gravi condizioni.

Dell’incidente si occupa il sostituto procuratore della Repubblica Massimiliano Siddi.

I due coniugi abitavano a Cura di Vetralla. Il marito era un ex generale dell’esercito. Con la moglie erano molto conosciuti in zona tanto che ieri la notizia della loro morte ha gettato sgomento e dolore nella comunità.






Facebook Twitter Rss