ANNO 9 n° 230
Ubriaco contromano in via dell'Orologio Vecchio
L'uomo avrebbe anche urtato una moto: è finito a processo per guida in stato di ebbrezza
07/06/2019 - 02:29

VITERBO – (b.b.) Noncurante del divieto di accesso, avrebbe imboccato via dell’Orologio Vecchio contromano, mentre era a bordo della sua auto. E poi, non contento, avrebbe anche svoltato su via della Torre, sempre sbagliando senso di marcia.

Peccato che nella concitazione del momento, l'uomo abbia anche urtato una motocicletta parcheggiata a bordo della strada e abbia fatto scattare l’arrivo della pattuglia della polizia stradale.

''Ci siamo avvicinati e già da lontano abbiamo sentito che puzzava di alcol – ha spiegato in aula l’assistente capo intervenuto - così lo abbiamo sottoposto ad alcoltest e ne abbiamo avuto conferma''.

Ubriaco alla guida della sua auto contromano nel cuore della città è finito a processo a distanza di circa cinque anni dall’episodio: deve rispondere di guida in stato di ebbrezza di fronte al giudice monocratico Giacomo Autizi e ora rischia fino a 6 mesi di arresto, una multa e la sospensione della patente.

Dovrà tornare in aula a gennaio del prossimo anno.






Facebook Twitter Rss