ANNO 8 n° 269
Tranfa (Fdi) ''Una candidatura al servizio delle donne che lavorano''
La candidata alle regionali si è presentata all'Hotel Salus
18/02/2018 - 17:15

VITERBO - ''Una candidatura che sia al servizio delle donne, soprattutto quelle che lavorano''.

E’ estremamente sintetica ed efficace, Ilaria Tranfa, candidata alle regionali con Fratelli d’Italia, e presentata oggi all’incontro organizzato all’Hotel Salus da Forza Italia con tutti gli esponenti della coalizione di centrodestra.

''Essendo un avvocato – spiega la Tranfa – ho vissuto in prima persona le difficoltà professionali durante la gravidanza e, successivamente, la nascita della mia bambina.

Costretta a perdere i primi mesi di vita di mia figlia perché senza alcuna retribuzione garantita, non ho passato certamente un periodo facile.

E’ per quello che ho scelto di candidarmi portando avanti con profonda convinzione uno dei punti caratterizzanti il programma di Fratelli d’Italia: il sostegno alla natalità e alle mamme lavoratrici.

Penso anche a tutte quelle donne che rischiano il lavoro se rimangono incinta o che, ancora peggio, sono costrette a non fare figli per tenersi stretta l’unica fonte di sostentamento che hanno.

Questa discriminazione è inaccettabile, sia dal punto di vista professionale che umano, ed è per questo che, se dovessi essere eletta in Regione, le prime battaglie che porterò avanti sono quelle enunciate all’inizio del programma di partito che prevedono, tra l’altro, asili nido gratuiti e aperti fino all’orario di chiusura di negozi e uffici, reddito d’infanzia, quoziente familiare in ambito fiscale, deducibilità del lavoro domestico, incentivi alle aziende che assumono neomamme e donne in età fertile, tutela delle madri lavoratrici, intervento sul costo del latte artificiale''.






Facebook Twitter Rss