ANNO 9 n° 323
Trading online e sicurezza online: consigli utili
29/04/2019 - 13:55

 

Quello del trading online è ormai una realtà ben consolidata che, grazie alle proprie peculiarità, riesce ad attirare l’attenzione di milioni di utenti pronti a sfruttarne le potenzialità.

Il mondo degli investimenti, però, può riservare spiacevoli sorprese. Per questo motivo prima di lanciarsi in questa avventura è importante prendere le dovute precauzioni. Investire in sicurezza col trading online è possibile. Ma procediamo con ordine chiarendo alcune situazioni: fino a poco tempo fa, investire era complicato e appannaggio solo degli esperti. Al giorno d’oggi, con l’esplosione del trading online, le cose sono cambiate molto.

Investire, infatti, è alla portata di tutti. Attenzione: questo non significa che sia possibile guadagnare con poco impegno. Non è necessario avere una laurea in economia, ma è comunque importante formarsi. In che modo è possibile farlo? Facendo riferimento ai riferimenti presenti sul web. Passando alla questione investimenti sicuri, bisogna capire che investire è sempre rischioso. Il caso peggiore è quello di chi affida il proprio denaro a intermediari poco seri e si ritrova con il contro prosciugato.

Ci sono però molte più sfaccettature. Giusto per fare qualche esempio, ricordiamo il caso delle criptovalute. Questi asset, senza dubbio interessanti, sono anche molto volatili. Se non ci si muove con la giusta attenzione, è possibile andare incontro a perdite notevoli.

Partiamo col dire cosa significa fare trading: non è altro che uno scambio di moneta, ovvero saranno i Trader a decidere all’interno di un Mercato internazionale se il prezzo di uno strumento finanziario non farà altro che scendere o salire, per poi riuscire a trarne un profitto.

Per prima cosa si dovrà acquistare e poi successivamente vendere nel momento in cui le Azioni avranno portato un profitto, ovviamente il valore delle Azioni potranno salire così come scendere, quindi bisognerà fare in modo di avere una tecnica di studio dei grafici che permetterà di capire quando acquistare e quando vendere un Azione.

Si potrà investire nel trading online in ogni Mercato, perché ognuno è buono, di sicuro ci sono dei Mercati consigliati ai Trader principianti dove sarà più indicato iniziare e ci sono Mercati dove almeno all’inizio sarà consigliabile evitare, questo perché a seconda dei Mercati si avranno degli studi diversi da applicare e delle scelte diverse da utilizzare.

Quindi, come è possibile investire senza correre rischi? Innanzitutto affidandosi a broker seri e formandosi adeguatamente. Oggi diversi broker offrono piattaforme allo stesso tempo sempre più avanzate e semplici da utilizzare per effettuare trading online, con livelli di operatività elevata e multitasking, che consentono di operare al meglio con strumenti finanziari facili ma anche parecchio complessi, come derivati, obbligazioni, fondi, azioni e quotazioni in tempo reale di quasi tutti i mercati mondiali, h24.

Quindi da casa propria e senza problemi, attraverso software compatibili con i principali sistemi operativi in uso o passati, si può lavorare e guadagnare con il mondo della Finanza. Gli utenti potranno immettere, modificare e revocare gli ordini, inserire ordini con prezzo limite o condizionato (stop loss e trailing), acquistare con margine, cioè impegnando solo una piccola parte dell’importo di acquisto ecc. ecc.

Le piattaforme devono innanzitutto essere autorizzate dalla Consob e regolamentate secondo la legislazione italiana ed europea. Queste sono sicurissime da attacchi intrusivi provenienti dall’esterno. Per i conti trader molte piattaforme per fare trading online sono gratuite, altre hanno un canone che varia in base ai servizi di cui volete disporre (con costi fissi o variabili). Le varie opzioni di azione che offrono i broker vanno valutate in base alle vostre abitudini o intenzioni operative. Tra i più famosi, secondo il sito specializzato Europar2010.org, c’è eToro. Si tratta di un broker al passo coi tempi che mette il trader al centro dell’attenzione ascoltando ogni sua richiesta e agevolandolo in ogni sua transazione nel mercato Forex e non solo. eToro rappresenta uno dei più grandi network al mondo d’investimenti con oltre 7 milioni di di trader sparsi in tutto il mondo e oggi conta sedi amministrative in ogni parte del pianeta.

Quì è possibile fare anche Forex Trading. Il termine deriva dal mercato dei cambi FX o valuta di mercato. Il Forex è il mercato per la negoziazione della valuta, e coinvolge tutta la compravendita tra le maggiori banche internazionali. In particolare, un ruolo importante nel Forex è svolto dalle banche centrali nazionali che dovrebbero avere la funzione di controllare l’offerta di moneta e l’inflazione.

Così il Forex trading rappresenta il commercio delle diverse valute. Naturalmente, il commercio è tra i diversi paesi che hanno diverse valute. Vediamo un esempio: nella gran parte d’Europa, la moneta è l’euro, mentre in Inghilterra la moneta è la sterlina. Quindi, se si compra l’euro e nello stesso tempo vendiamo sterline, o viceversa, stiamo operando un Forex Trading.

Attualmente, però, i CFD sono lo strumento finanziario più utilizzato. Il CFD viene calcolato in al valore dell’investimento e il valore della scadenza del contratto. Con i CFD il trader non possiede realmente l’attività prescelta. Chi sceglie di negoziare in CFD a i suoi profitti in base alla posizione presa, quando il prezzo aumenta o quando cala. I CFD sono negoziati in contanti e non in beni reali.






Facebook Twitter Rss