ANNO 9 n° 20
Tombolata, giochi in legno e visita della Befana
Ultima domenica di iniziative per 'Vallerano incantata''
04/01/2019 - 15:28

VALLERANO - Ultima domenica di iniziative per Vallerano incantata, edizione 2018. La manifestazione organizzata dal Comune di Vallerano chiude, infatti, i battenti domenica 6 di gennaio con un programma di iniziative pensate per grandi e piccini nel tendone magico di piazza della Repubblica.

Inizio alle ore 15 con l’animazione per i bambini e con la presenza degli antichi giochi di legno, per imparare a divertirsi, facendo un salto nel passato. Seguirà la visita della Befana della Proloco che donerà ai presenti le sue calzette piene di doni e, di seguito, la premiazione del migliore tra i presepi statici, allestiti in tutto il centro storico di Vallerano, e ancora visitabili fino a domenica sera.

La tombolata finale concluderà il pomeriggio e sarà un modo per farsi gli auguri di inizio anno e per darsi l’appuntamento all’edizione 2019 di Vallerano incantata.

''Alla vigilia dell’ultima domenica di iniziative – commenta il sindaco Adelio Gregori – possiamo già tracciare un bilancio della manifestazione che, in termini di presenze e di partecipazione, non può che essere estremamente positivo. In particolare, l’idea di posizionare il tendone magico in piazza della Repubblica, come luogo di ritrovo per i valleranesi e per i turisti, si è rivelata vincente e azzeccata.

Lo spazio, che ha ospitato la maggior parte degli eventi in programma, infatti, è stato utilizzato anche nei giorni in mezzo alla settimana da moltissimi cittadini e anche dagli alunni delle nostre scuole. La piazza è tornata ad essere per le festività natalizie il fulcro della vita sociale della nostra comunità. E questo è un bene. Vallerano incantata, inoltre, ha raggiunto gli obiettivi che si era prefissata grazie a un lavoro di gruppo che, oltre all’impegno dei nostri consiglieri delegati, ha visto la partecipazione di numerose realtà associative locali.

Dalla Proloco all’associazione religiosa San Vittore Martire, dall’associazione Madonna del Ruscello all’Avis, fino al Consiglio dei giovani. Senza dimenticare i tanti valleranesi che hanno partecipato alla realizzazione e all’allestimento dei presepi statici. A tutti un grazie sincero e l’invito a ritrovarsi insieme per il prossimo anno''.

 

 







Facebook Twitter Rss