ANNO 8 n° 262
Simone Gamberi festeggia in piazza con Frontini e Arena
Reduce dal successo di Sanremo Rock, ''Dedico il premio alla città''
15/06/2018 - 14:36

VITERBO - Allegria, un po’ di imbarazzo e tanta emozione. Sono queste le sensazioni trasmesse dal volto di Simone Gamberi mentre dal tavolo allestito per lui al “Tredici gradi” di Piazza del Gesù ha raccontato (ancora abbastanza incredulo) la sua bellissima esperienza a Sanremo Rock.

Simone torna dall’evento ligure con importanti riconoscimenti: il giovane viterbese ha ottenuto il premio della critica come “Miglior Artista 2018” e con esso un contratto discografico con la Global Label Records Italia per la produzione di un singolo e la distribuzione a 30.000 radio internazionali.

Il primo a prendere la parola alla conferenza è stato Marco Ciorba. “Una sfida vinta con il cuore quella di Simone - ha detto il presidente del consiglio comunale- Sui social ho ricevuto messaggi e video sulla serata fino alla fine: sono veramente contento per questi ragazzi che hanno portato i colori della città sul palco dell’Ariston. Mi auguro che questo premio possa portargli tanti altri successi”.

Dopo le parole di Ciorba è stata la volta del discorso del vincitore. “Voglio ringraziare tutti, perché il premio è arrivato anche grazie al sostegno e ai concerti fatti a Viterbo e provincia - ha esordito Gamberi - La svolta c’è stata già quando abbiamo passato la prima scrematura da 375 a 150 partecipanti. Diciamo che siamo arrivati a Sanremo ma c’era il rischio di non riuscire nemmeno a suonarci. Giunti al momento della finale eravamo convinti di non esserci: considerate che dopo aver comunicato i primi 15 dei 16 nomi dei qualificati noi non c’eravamo. Il premio, a prescindere dalla coppa che abbiamo riportato qui, speriamo ci apra la strada per iniziare a lavorare sul serio”.

A festeggiare con lui c’era ovviamente anche la sua band e, tra questi, ha preso la parola per qualche battuta anche Vincenzo Icastico. “Questa vittoria è dedicata alla nostra città e ai tanti artisti che provano a mettersi in mostra. L’arte, la musica e la cultura possono essere un volano molto importante per tutti quanti i giovani viterbesi”.

L’evento ha lasciato anche un minimo di spazio alla passerella politica in vista del ballottaggio del 24 giugno. A seguire la festa per il successo di Gamberi erano presenti infatti anche i volti noti di Elpidio Micci, Gianluca Grancini e i due candidati a sindaco, Giovanni Arena e Chiara Frontini.






Facebook Twitter Rss