ANNO 8 n° 348
Sgarbi, una notte da leone in autogrill
Il sindaco di Sutri, dopo un galà a Roma, finisce ko sul pavimento del locale
14/11/2018 - 07:04

SUTRI - Vittorio Sgarbi traballa, ma la politica questa volta non c'entra nulla. L'alcol invece sì. Il sindaco di Sutri giovedì scorso si è concesso una serata mondana sopra le righe, ''una notte da leone'' che è terminata però sul pavimento di un autogrill.

Al Palazzo Brancaccio di Roma è andato in scena il galà dell'associazione Giusta Causa, un centro studi che offre assistenza e tutela alle vittime di malasanità. Tanti i vip e vippini presenti alla cena/evento, tra cui il critico d'arte. I flash e i selfie non sono mancati, così come i brindisi. Un po' troppi quelli fatti da Sgarbi che sembra reggere meglio gli equilibri di maggioranza che i bicchieri di vino. Eloquente uno scatto pubblicato su Instagram da una sua collaboratrice.

Dopo il party romano, l'onorevole è ripartito in auto con i suoi assistenti in direzione Viterbo. Verso le 3 del mattino la sosta in autogrill che si è trasformata in uno show. In un video girato da uno smartphone si vede infatti il sindaco, ubriaco, riverso sul pavimento del locale mentre la sua collaboratrice, anche lei finita a terra, tenta di rimetterlo in piedi.

La mattina dopo, a Tarquinia, Sgarbi ha partecipato ai funerali di Omero Bordo. Alle 14.30, invece, era in programma a Sutri il consiglio comunale. L'assemblea è stata annullata dallo stesso primo cittadino, un'ora prima dell'inizio, ufficialmente per la necessità di ''ulteriori approfondimenti su alcune questioni che riguardano la città''.







Facebook Twitter Rss