ANNO 8 n° 290
Rotelli (FdI): ''Concessioni balneari della Tuscia, i lidi restino in mano italiana''
20/04/2018 - 10:45

VITERBO - Riceviamo e pubblichiamo da Mauro Rotelli, Deputato di Fratelli d’Italia - Viterbo:

''Le concessioni balneari sono beni e non servizi''. A pronunciare queste parole è Frederik Frits Bolkestein, economista olandese creatore della direttiva sulla libera circolazione dei servizi nell’Unione Europea. Bolkestein è intervenuto ad un convegno organizzato mercoledì a Roma dall’associazione Donnedamare, e che ha visto la partecipazione di vari esponenti del centro-destra, tra cui Giorgia Meloni.

I partiti del centrodestra, da sempre contrari all’applicazione della direttiva agli operatori del settore balneare, nel corso della passata legislatura hanno promosso numerose iniziative parlamentari in loro favore opponendosi all’interpretazione data alla normativa dal centrosinistra che, con il suo operato, ha messo a rischio più di 30.000 attività, spesso a conduzione familiare.

Nella Provincia di Viterbo, la distorta interpretazione della Direttiva Bolkestein colpisce le numerose imprese del settore presenti a Tarquinia, Montalto di Castro e sui laghi di Vico e di Bolsena, arrecando ingenti danni all’economia locale.

L’interesse nazionale venga tutelato: i lidi restino in mano italiana.






Facebook Twitter Rss