ANNO 9 n° 349
Ronciglione accoglie la torcia Special Olympics
Cinquanta i tedofori, molti di loro appartengono alla associazione Juppiter
14/06/2013 - 16:39

Ronciglione pronta ad accogliere la Torch Run. La fiaccola simbolo degli Special Olympics arriverà oggi pomeriggio (venerdì 14 giugno) nella cittadina cimina.  Gli “atleti speciali” faranno il loro ingresso a Ronciglione alle 16. Cinquanta tedofori di Special Olympics, tra cui molti dei ragazzi speciali dell’Associazione Juppiter, porteranno la torcia fino al palazzo comunale. Ad attenderli ci saranno il sindaco Alessandro Giovagnoli e l'assessore alla Cultura e ai Servizi sociali Daniela Sangiorgi.

All'amministrazione comunale sarà donata una lanterna, che gli atleti accenderanno con la torcia olimpica. La fiaccola speciale ha fatto un lungo viaggio prima di approdare a Ronciglione. La staffetta parte da lontano. In arrivo da Lodi, dove ha accompagnato la terza tappa dei XXIX Giochi nazionali estivi Special Olympics Italia, ha fatto il suo ingresso nella Tuscia il 10 giugno, con una prima sosta a Caprarola e Soriano nel Cimino.

Il suo tour in provincia si concluderà il 18 giugno, con l'ultima tappa nel capoluogo: una corsa nella centralissima piazza del Comune per inaugurare ufficialmente gli Special Olympics di nuoto, in programma a Viterbo dal 21 al 26 giugno. Una festa di sport, passione e solidarietà preceduta dalla luce, da sempre simbolo dei giochi olimpici.

 

Facebook Twitter Rss