ANNO 7 n° 323
Prova difficile per la Stella Azzurra
Alle 18.00 scenderà in campo a Valmontone con la seconda
19/03/2017 - 10:15

VITERBO - Trasferta sulla carta proibitiva quella che oggi attende la Stella Azzurra che alle 18 scenderà in campo a Valmontone contro la seconda in classifica, un team che vanta 18 vittorie su 23 incontri sin qui disputati.

I ragazzi di Fanciullo comunque non hanno alcuna intenzione di recitare la parte della vittima sacrificale ed andranno sul parquet per disputare una gara di grande intensità e rendere la vita difficile alla fortissima compagine della Air Fire, reduce recentemente dalla semifinale di Coppa Italia dove è stata sconfitta da Napoli, poi vincitrice del titolo.

Valmontone è realmente una super squadra, potendo vantare nel proprio roster giocatori del calibro di Bisconti, Carrizo, Caceres, De Fabritiis, Salari, l'ultimo arrivato Ochoa e giovani di grande potenzialità come Reali, Saletti e Di Ianni. Un team che punta dall'inizio del campionato alla promozione e che è accreditato come una delle squadre migliori dell'intera categoria.

Contro questo avversario ovviamente la Balletti Park Hotel non potrà che opporre tanta velocità, difesa aggressiva ed intensità al massimo livello, cercando di ottenere buone percentuali dai propri tiratori per tentare di rimanere in partita e giocarsi le proprie carte.

Una gara dunque durissima, ma che i biancostellati affronteranno con la massima concentrazione e con tanta voglia di ben figurare e che andrà vista in programmazione del trittico che la Stella si appresta ad affrontare e che vedrà le prossime tre gare in otto giorni (26/3 al Palamalè contro la Stella Azzurra Roma, 29/3 a Roma con la Vis Nova, 2/4 in casa contro Cefalù) come decisive per le sorti dell'intera stagione.

Davanti ad avversarie che lottano anch'esse per la salvezza e contro l'ottima squadra siciliana si dovranno obbligatoriamente portare a casa punti per rimanere in zona salvezza e poi giocarsi tutto nella fase playout.

Serviranno quindi tutte le doti di ciascun giocatore e dell'intera squadra per mettere in campo determinazione massima, cattiveria agonistica e tutto quello che servirà per continuare a percorrere la strada che porta all'obiettivo fissato ad inizio stagione.

Ma a questo si comincerà a pensare da domani. Oggi tutti concentrati sulla partita di stasera contro la Virtus Valmontone.







Facebook Twitter Rss