ANNO 7 n° 232
Primarie Pd, Egidi vuole partecipazione
Il segretario provinciale spera che i tarquiniesi vadano a votare
13/02/2017 - 16:07

TARQUINIA - ''Auspico che tanti tarquiniesi vadano alle urne, perché il cuore delle primarie è la partecipazione e il protagonismo dei cittadini». Questo l'augurio del segretario provinciale del Partito Democratico, Andrea Egidi, all'inizio della settimana che porta alla presentazione ufficiale dei candidati a sindaco di Tarquinia Sandro Celli, Anselmo Ranucci e Piero Rosati, in programma il 18 febbraio, alle ore 11.30, nell'ex Sala Capitolare degli Agostiniani di San Marco, alla Barriera San Giusto. «Il voto è aperto a tutte le persone che si riconoscono nel centrosinistra o considerano i tre candidati i profili ideali per guidare una città importante come Tarquinia. – prosegue il segretario Egidi – C'è poi un comitato organizzatore che vigilerà sul corretto svolgimento delle operazioni di voto. È evidente che esponenti dichiarati di altri partiti o movimenti non potranno votare. Per il resto sono primarie aperte e ho fiducia nei cittadini e nella democrazia. Il resto sono polemiche e le lascio agli altri. Sono tentativi inutili per creare tensioni tra i candidati, che invece stanno dimostrando grande correttezza e impegno per dare vita a una sfida leale. E questa deve essere la rotta da seguire fino al 26 febbraio. Chi sarà scelto a concorrere alle elezioni comunali dovrà poi essere capace di coinvolgere tutto il circolo 'Domenico Emanuelli' e di aprire alle migliori forze civiche della città''.







Facebook Twitter Rss