ANNO 9 n° 322
Poste, presentato il nuovo sportello Atm Postamat di Cellere
Presenti all'evento De Lucia, direttore provinciale Poste Italiane, il sindaco Giustiniani e numerosi cittadini
18/10/2019 - 16:41

CELLERE – E’ stato inaugurato oggi a Cellere, presso l’ufficio postale di Via Tevere, lo sportello automatico Atm Postamat, inserito nel programma di interventi di Poste Italiane per i Piccoli Comuni, il secondo per la provincia di Viterbo. All’evento hanno partecipato, oltre a Antonio De Lucia, direttore Provinciale di Poste Italiane e il Sindaco Edoardo Giustiniani, la Responsabile dei Piccoli Comuni della Regione Lazio Cristiana Avenali e molti dei cittadini residenti nel Comune.

''E’ con grande piacere - ha affermato il sindaco durante la cerimonia di presentazione dell’ATM Postamat - che oggi posso dire che Poste mantiene le promesse. Per la prima volta i servizi anziché diminuire o essere tagliati aumentano grazie all'impegno di Poste Italiane che ha concesso ai piccoli comuni come il nostro di crederci ancora. Dopo l'addio della filiale della banca nessuno avrebbe scommesso su un ritorno così atteso e vitale per i residenti e per i turisti. L’Atm Postamat di Cellere, operativo già da qualche giorno, è dunque un contribuito di indiscutibile valore aggiunto in termini di servizi per la collettività e i cittadini hanno già mostrato di apprezzare l’attenzione riservata da Poste a questa piccola comunità. Un ringraziamento particolare va pertanto all’Amministratore Delegato Matteo Del Fante per aver mantenuto gli impegni presi un anno fa a Roma, al quale avevo partecipato apprezzandone il notevole potenziale e l’indubbia valenza delle iniziative dedicate ai piccoli comuni''.

Disponibile 7 giorni su 7 e in funzione 24 ore su 24, il Postamat consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, accanto al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale. Dotato di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote, l’ATM Postamat può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay.

L’installazione è parte del programma di ''dieci impegni'' per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’Amministratore Delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i ''Sindaci d’Italia'' dello scorso 26 novembre a Roma, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul nuovo portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.

Tutte queste iniziative sono coerenti con i principi ESG sull'ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.






Facebook Twitter Rss