ANNO 9 n° 204
Montalto, sequestri e multe contro l'abusivismo commerciale
Iniziata l'operazione ''Spiagge sicure''. Nuovi mezzi e più personale
15/06/2019 - 13:33

MONTALTO DI CASTRO - Dopo la presentazione di venerdì scorso in sala consiliare dell'operazione ''Mare sicuro'' della Guardia costiera di Civitavecchia, è partita questa mattina nel comune di Montalto di Castro la nuova direttiva ''Spiagge sicure'' del Ministero dell'Interno contro l'abusivismo commerciale lungo la costa. Il corpo di polizia locale con il nuovo decreto ha beneficiato di un contributo per l'acquisto di mezzi e per l'ampliamento del personale durante il periodo estivo. Un nuovo quad e due biciclette a pedalata assistita contribuiranno a garantire un servizio più efficiente lungo le spiagge, al fine di contrastare il fenomeno della vendita abusiva e ripristinare la legalità a favore dei commercianti del territorio.

Gli agenti questa mattina hanno già effettuato un primo controllo lungo l'arenile di Montalto, sequestrando migliaia di pezzi ed elevando alcune sanzioni amministrative. ''L'operazione 'Spiagge sicure' – dichiara l'amministrazione comunale nelle persone del vicesindaco e assessore alla sicurezza Luca Benni e della delegata al commercio Rita Goddi - permette di dare una risposta contro il complesso fenomeno dell'abusivismo commerciale, al fine di garantire quanto più possibile a cittadini e turisti una vacanza serena. Sicurezza e legalità sono da sempre un pinto di forza di questa amministrazione''.

''Con il contributo economico del Ministero degli Interni e il coordinamento della Prefettura di Viterbo – dichiara il comandante della polizia locale Adalgiso Ricci - abbiamo iniziato questa nuova campagna 'Spiagge sicure' cogliendo già i primi sostanziosi frutti. La campagna continuerà per tutta l'estate e confidiamo della collaborazione, oltre delle istituzioni, dei commercianti e dei cittadini. Ricordo infine – conclude il comandante Ricci - che acquistare o facilitare la vendita di questi prodotti può comportare gravi sanzioni amministrative a carico degli acquirent''.






Facebook Twitter Rss