ANNO 9 n° 319
''L'oro verde, il principale fattore comune di tutta la provincia''
Presentate questa mattina in Camera di Commercio le Feste dell'Olio di Vignanello, Blera, Canino, Gallese e Vetralla
06/11/2019 - 17:37

 

 

di Max Vismara 

 

VITERBO - Presentate questa mattina in Camera di commercio le Feste dell'Olio di Vignanello, Blera, Canino, Gallese e Vetralla.

Il presidente Merlani: ''L’oro verde della Tuscia, un eccellenza che viene prodotta in questa zona fin dai tempi degli Etruschi e che sicuramente è il principale fattore comune di tutta la provincia di Viterbo, il carattere distintivo della nostra zona che ormai è affermata a livello nazionale''.

Presenti alla conferenza oltre il presidente della camera di commercio Domenico Merlani e il segretario generale Francesco Monzillo, anche i rappresentanti dei cinque comuni che saranno protagonisti dei festeggiamenti.

Ad aprire il cartellone dei festeggiamenti sarà Vignanello, l' 8 il 9 e il 10 Novembre con la festa dell’ Olio e del vino novello, gli eventi enogastronomici e culturali continueranno anche il 15, 16 e 17 e vedranno come protagonisti queste due eccellenze locali.

''Due fine settimana dedicati ai prodotti di punta storicamente della nostro paese – ha detto il vice sindaco di Vignanello Sabrina Sciarrini – noi ci teniamo tantissimo a questa feste che unisce il prodotto locale al turismo, infatti i visitatori potranno fare percorsi dedicati alla produzione dell’olio locale, degustazioni, visite nei frantoi e molto altro dedicato a questo prodotto di alta qualità''.

In contemporanea con Vignanello si aprono i festeggiamenti anche a Blera, a illustrare il programma il primo cittadino Elena Tolomei:

''La nostra è la 12esima edizione - ha esordito la Tolomei – di un evento importante e sempre di più ricco di eventi, che non ruotano solo intorno all’ enogastronomia ma anche all’ arte, in particolare la musica, infatti quest’ anno abbiamo ben otto spettacoli musicali che non solo si svolgeranno nel borgo ma saranno anche itineranti nelle cantine''.

Gallese invece sarà invece protagonista il il 16 e il 17 Novembre con una serie di manifestazioni, che ruotano intorno all'oro verde.

''Avremo il raduno dei musici di Gallese e molti altri eventi - ha sottolineato il sindaco Danilo Piersanti – invito tutti a venire anche per fare una passeggiate nella campagna intorno al paese, per vedere degli scenari unici al mondo''.

Dal 23 Novembre al 14 Dicembre sarà Vetralla a celebrare le peculliarità del verde frutto con una serie di eventi enogastronomici e culturali, tra cui 4 conferenze a cura dell’università La Sapienza, nell’ambito della ricerca sulle proprietà mediche dell’olio dal titolo ''Olio e salute''.

Infine concluderà i festeggiamenti, Canino dal 29 Novembre al 1 Dicembre e dal 5 all’8 Dicembre. ''Abbiamo l’oleificio sociale più grande d’Europa – ha detto con orgoglio il vicesindaco Augusto Onori -quest’ anno tra le altre cose presenteremo caramelle e cioccolatini all’olio realizzati dall’ istituto alberghiero di Farnese''.







Facebook Twitter Rss