ANNO 9 n° 262
Lopez: ''Vogliamo fare la partita ed iniziare bene''
Le parole del tecnico gialloblu prima dell'esordio di domani con la Paganese
24/08/2019 - 14:56

VITERBO - E' già vigilia di campionato per la nuova Viterbese targata Romano. Nella gara del Rocchi di domani alle 18:30, i gialloblu scenderanno in campo contro la Paganese. A presentare il match d'esordio ci ha pensato mister Giovanni Lopez.

''La Paganese è una squadra tosta e che ha già sulle gambe qualche gara importante - ha detto il tecnico nella conferenza prepartita - Non ci nascondiamo dietro alibi, dobbiamo essere noi a fare la partita, giochiamo in casa e puntiamo a fare un bell’esordio. Mi aspetto un buon pubblico e spero di vedere una squadra che porti gente allo stadio. Il girone C è difficilissimo ed ogni gara sarà molto impegnativa. Affronteremo tutte squadre attrezzate e che hanno investito molto durante l'estate. Il nostro obiettivo? Vogliamo portare avanti una programmazione societaria: la situazione attuale la conosciamo tutti, qui però c’è un progetto ambizioso e a lungo termine''.

Il calendario della Viterbese sembra però riservare diversi incontri ''proibitivi'' già nelle prime giornate, ma l'allenatore romano non sembra essere troppo preoccupato. ''Non dobbiamo necessariamente vincere domani, anzi bisogna dare tempo alla squadra di conoscersi, di affinare l'intesa e far maturare i giovani. Mi aspetto una squadra che cresca partita dopo partita''.

Prima di chiudere, un commento flash sulle vicende che portarono al suo licenziamento nella scorsa stagione. ''Non voglio più tornarci sopra - ha concluso Lopez -, perchè quello che successe dopo Marassi non è mai accaduto prima nella storia del calcio''.

Facebook Twitter Rss