ANNO 9 n° 200
Lega Bagnoregio: comunali ed europee, pronti alla doppia sfida
Venerdì i festeggiamenti per il primo anno di vita
14/05/2019 - 10:11

BAGNOREGIO - Riceviamo e pubblichiamo da Lega Salvini:

Nonostante “anagraficamente” giovanissimi (in senso partitico) siamo già pronti alla doppia sfida del 26 maggio. Orgogliosi peraltro di presentarci alle amministrative non solo con uno dei migliori candidati Sindaco della Tuscia ma anche con una squadra - in coalizione ovviamente – degna di tutto rispetto e ben motivata. Dei dodici di lista, oltre al leader, saranno cinque a scendere in campo tra poco più di 10 giorni in quota Lega. Stiamo parlando di Cortignani, Fioco, Silvi, Pietretti e Marconi. Un docente, una dipendente pubblica e una privata, un rappresentante e un imprenditore.

Scelta non facile, oseremmo dire combattuta, perché frutto di attente riflessioni. Prima fra tutte la decisione sia di andare in alleanza, resasi necessaria e doverosa in un Paese di piccole dimensioni come il nostro, che per i nominativi del gruppo caldeggiati con particolare cura su una rosa più ampia composta da altrettanti validi elementi. Tuttavia, come prassi nel nostro partito nazionale e per espressa volontà dei coordinatori (provinciale) Sen. Umberto Fusco e (territoriale) Augusto Bracoloni, il gioco di squadra ha avuto la priorità su tutto!

A dare costante supporto al quintetto ufficiale ci sarà il resto del direttivo compreso il “gruppo Giovani”. Ai vari Burla, Eletti, Corrias, Crocoli e molti altri l’arduo compito di lavorare alacremente sia per il discorso europee che – soprattutto – per gli amici presenti nella “cordata” guidata dal Dott. Landi.

Oltre ad una consistente rappresentanza Lega (poc’anzi citata), la lista “Uniti per Bagnoregio” vede al suo interno altre anime civiche di centrodestra (e non solo) ed alcuni esponenti riconducibili al Movimento 5 stelle. Primo esperimento in Italia a carattere locale sull’onda del governo nazionale.

A sostegno esterno di Landi anche parte dell’elettorato di Fratelli d’Italia (o ex, poiché il partito non si è ufficialmente espresso) e - considerata la stima verso il capolista - alcune “fette” trasversali della società civile che non si riconoscono più e da tempo nell’amministrazione uscente. Dall’altra “sponda” una lista civica nata dichiaratamente apartitica per poi, con l’evolversi di alcuni eventi, e con il recente ingresso di Bigiotti al Nazareno, targata prevalentemente PD.

Comunque vada e indipendentemente dai risultati della prossima tornata elettorale non possiamo che ritenerci particolarmente soddisfatti, tenendo presente che ci troviamo a confrontarci nel quotidiano con un Paese “apparentemente” e “coraggiosamente” senza partiti (per ovvie ragioni di comodità personali).

A coronamento di ciò, siamo lieti di invitare simpatizzanti ed amici Venerdì sera alla prima grande manifestazione territoriale con cena offerta dal direttivo di Bagnoregio fino ad esaurimento posti. Per info e prenotazioni potete contattarci privatamente sulla nostra pagina facebook.

 






Facebook Twitter Rss