ANNO 9 n° 291
Latte: sabato la protesta a Viterbo
I pastori della Tuscia sverseranno centinaia di litri di prodotto in largo Meucci
14/02/2019 - 06:41

VITERBO - (MDL) ''Faremo una manifestazione come quella di Grosseto''. Una manifestazione, a cui hanno partecipato anche i pastori della Tuscia, che martedì ha visto l'adesione di circa 500 allevatori e lo sversamento a terra di 100 quintali di latte. 

I pastori locali lo avevano già annunciato e ora è arrivata l'ufficialità: sabato la manifestazione si terrà a Viterbo in largo Meucci, accanto alla stazione Cotral. ''Saremo lì dalle 10 alle 14 - dicono - non torniamo indietro''.

La battaglia messa in campo dai pastori e una battaglia di dignità e di difesa delle aziende e delle loro famiglie. Chiedono un prezzo equo del latte. ''Sversare il latte per noi è un colpo al cuore - affermano gli allevatori - ma è l'unico modo per richiamare l'attenzione su un problema che ci sta mettendo in ginocchio''.

''Il problema - fa notare qualcuno - esiste da anni è stato sempre preso sottogamba. Questa volta però c’è la speranza di un cambiamento: i pastori hanno iniziato tutti uniti a farsi sentire''.

La solidarietà e la compattezza dei pastori si percepisce dalla partecipazione alle manifestazioni di questi giorni. Non è escluso quindi che sabato, insieme agli allevatori della Tuscia, protestino anche quelli delle regioni limitrofe. Gli organizzatori prevedono la partecipazione di qualche centinaio di allevatori. Saranno esposti striscioni sul tema della protesta ma senza bandiere di associazioni di categoria.

Facebook Twitter Rss