ANNO 9 n° 21
'La Viterbese deve guadagnare autostima'
Mister Sottili dopo l'1-1 con il Rende: ''Avremmo meritato qualcosa di più''
24/12/2018 - 06:53

RENDE - La Viterbese allunga a Rende la striscia positiva e si proietta al doppio impegno, con cui terminerà il proprio anno solare, nelle condizioni ideali dopo l'avvio a rilento.

Stefano Sottili giudica sufficiente la prestazione della sua squadra sebbene indica dei punti sui quali è ancora possibile migliorare: ''Un punto importante contro un avversario molto ostico. Non era semplice perché il terreno di gioco era infido. Le condizioni del prato a mio parere hanno avvantaggiato il Rende perché fanno dell'agonismo la loro caratteristica principale. Chi ha assistito alla gara ha visto una bella partita tra due squadre che non si sono mai accontentate del pareggio. Forse noi avremmo meritato qualcosa in più se teniamo conto del computo di occasioni create e subite. Purtroppo serviva maggiore attenzione per mantenere la porta inviolata ma sappiamo che i risultati passano attraverso ogni dettaglio. Non siamo stati bravi nell'uno contro uno quando il Rende correva verso la propria porta. Saremmo dovuti essere più efficaci nell'ultimo passaggio. In diverse circostanze non siamo riusciti calciare in porta pur avendo potenzialmente lo spazio per far male. Nella pressione medio bassa invece abbiamo concesso poco. I nostri terzini hanno fatto un'ottima partita leggendo bene le traiettorie. Questa squadra può migliorare ancora. Possiamo migliorare specie quando arriviamo a rimorchio per essere insidiosi. La Viterbese non deve perdere la sua umiltà ma dovrà guadagnare autostima, possiamo giocarcela con tutti. Per noi ora tra gennaio e febbraio si prospetta un periodo massacrante. Anche chi ha giocato meno dovrà farsi trovare pronto perché avremo bisogno di tutti''.

Poi su Saraniti: ''Si sta allenando soltanto da sei giorni con i compagni. L'approccio alla gara del ragazzo comunque mi è piaciuto, ritengo il suo apporto sufficiente mentre nella gara contro il Potenza non mi era piaciuto''. Il tecnico ha disposto una leggera seduta per chi non è sceso in campo al 'Lorenzon' contro il Rende prima di far rientro a casa.





Facebook Twitter Rss