ANNO 10 n° 29
La Union torna da Arezzo con 5 punti
Sabato sfida in casa con l'Olbia. Poi la presentazione del calendario e brindisi
15/12/2019 - 17:56

VITERBO - La Union fa sei su sei. I ragazzi di Michele Belli tornano da Arezzo con cinque punti e blindano il primo posto in classifica.

Partita non facile , come dimostra il risultato del primo tempo. Arezzo forte in mischia e Viterbo costretto a fare a meno di Simone Mariottini, Gianmarco Lanzi e, dopo pochi minuti, del roccioso pilone Fabrizio Musso. Ospiti che partono forti: al quinto minuto su una azione insistita arriva in meta con il pilone Boffi, appena entrato in campo. Passano due minuti e una rolling maul da touche nei cinque metri del Viterbo porta il punteggio in parità. Al trentesimo Petroni varca nuovamente la linea di meta avversaria e riporta in vantaggio il Viterbo. Una serie di errori concedono tre calci di punizione all’Arezzo, due vengono trasformati e i toscani si trovano avanti 13 a 12.

Nel secondo tempo solo una squadra in campo chegiocando in velocità ed utilizzando tutte le sostituzioni degli uomini in panchina, mette a segno tre ulteriori mete, portando a casa vittoria e bonus oltre ad una rinnovata fiducia nelle proprie possibilità di leadership in questo campionato.Tre delle mete sono state messe a segno da uomini entrati dalla panchina, segno che tutti gli uomini a disposizione di mister Belli possono essere intercambiabili. Tradotto: una certezza sulla continuità della qualità del gioco.

Sabato alla 14,30 al Quatrini dopo la partita con l’Olbia, presentazione ufficiale del calendario 2020 e brindisi augurale.

Arezzo- Viterbo 13 -31 ( p.t. 13-12 )

Rugby Viterbo: Musso, Duri, Desana, Belli, Santucci, Petroni, Petrolito L., Lanzi A., Milani, Fabbri, Petrolito T., Basili, Bertini, Iannaccone, De Angeli.

Entrati nel corso dell’incontro, Boffi, Viola, Spada, Poerchiella, Oguntimirin, Patassini.

Marcatori: al 5’ meta Boffi trasf. Fabbri, 7’ meta mischia Arezzo,30’ meta Petroni n.t. 40’ c.p. Arezzo, 43’ c.p. Arezzo, 49’ meta De Angeli tras. Fabbri, 25’ meta Porchiella n.t. , 32’ meta Ogumintirin trasf . Fabbri






Facebook Twitter Rss