ANNO 8 n° 346
La targa professionale perfetta: un mix di design ed eleganza
29/05/2018 - 12:28

Questa tipologia di targa propone la corretta fusione fra informazione e classe, comunicazione e stile, a prescindere dal materiale scelto per realizzarla

La scelta giusta per comunicare la presenza di uno studio medico, al pari di un laboratorio di analisi, dell'ufficio di un avvocato o di un commercialista è quella di puntare sull'informazione con uno strumento di design elegante e visibile come una targa professionale per esterni.

Questa tipologia di targa propone la corretta fusione fra informazione e classe, comunicazione e stile, a prescindere dal materiale preso in considerazione per realizzarla, vuoi la scelta di un composto plastico o dell'ottone, dell'alluminio o delle targhe trasparenti, colorate e luminose fra le quali poter considerare la più adeguata, prendendo in esame le proposte realizzate dai produttori di settore.

Oltre a fornire un'informazione specifica le targhe professionali vengono prodotte per potersi adattare a qualsiasi tipologia di struttura, da quelle moderne agli immobili tradizionali, perfette per essere posizionate all'esterno dello studio così come in un'area interna.

 

Targhe professionali: tutto compreso in una cornice

La targa deve riprendere il gusto di chi ha deciso di posizionarla fuori dal proprio ambito professionale, per indicarne la presenza.

Sceglierla di fatto è un po' come stabilire qual'è l'abito più adeguato da indossare, quello che ci fa sentire a nostro agio e rispetta lo stile e la personalità.

Nel caso d'un ambito professionale a queste caratteristiche va abbinata una proposta che sappia mettere in luce un'attività di successo, una targa che risulti seria ma non seriosa e tenga in considerazione il duro lavoro di chi ogni giorno dedica tempo e dedizione all'attività.

Scegliendo una targa professionale non si può non pensare anche agli aspetti psicologici e alla sensazione che avrà il cliente nell'osservarla. Propendere per una targa piuttosto che per un'altra è un po' come scegliere un collaboratore in base alle sensazioni che ci trasmette e alla maniera in cui si presenta.

Osservando la carrellata di proposte che si possono scorrere su www.signitalia.it, autentici professionisti di settore, si può optare per una targa professionale per esterno tutta racchiusa in un'unica cornice e facilmente personalizzabile in base alle esigenze e al gusto del cliente.

 

Come realizzare una targa professionale: quali regole seguire

Il primo passaggio è scegliere il carattere della scritta, utilizzando un font elegante.

Anche la scelta del colore non deve essere troppo ingombrante, è sbagliato infatti colorare tutta la superficie, il risultato potrebbe essere poco accattivante e scarsamente leggibile.

Piuttosto se si desidera una targa colorata si può ipotizzare l'utilizzo di un colore tenue di fondo, oppure ancor meglio optare per il posizionamento sulla targa di un logo societario, che ne riprenda fedelmente i colori.

 

Il materiale: qual'è il più adeguato

Le targhe da esterni più resistenti sono quelle realizzate in materiale plastico, per le quali SignItalia utilizza uno speciale trattamento dei polimeri plastici capace di renderle durevoli nel tempo e sempre belle e perfette.

 

Dimensioni, stili e costi

Le disposizioni comunali di solito indicano precisamente quali dimensioni, stile e costo devono avere le targhe professionali per essere posizionate all' esterno. Ma affidandosi ad un gruppo esperto come quello di SignItalia non si potrà incorrere in errori e la targa professionale sarà realizzata in base alle disposizioni in vigore.






Facebook Twitter Rss