ANNO 9 n° 341
La Stella Azzurra Ortoetruria supera anche la Virtus Basket Pontinia
25/11/2019 - 12:22

VITERBO - La Stella Azzurra Ortoetruria supera anche la Virtus Basket Pontinia nella nona gara di andata del campionato C Gold e rafforza il suo primato in una classifica che la vede solitaria capolista.

Fanciullo si affida allo starting five composto da Meroi, Rubinetti, Pebole, Navarra e Price contro Caldarozzi, Nardini, D'Anolfo, Picarazzi e Iannilli. E' subito scontro acceso tra Iannilli e Price con il lungo biancostellato che però si carica troppo presto di quattro falli (un paio in verità assai discutibili) che lo costringono in panchina. Entra Rogani che prende immediatamente le misure al suo diretto avversario riuscendo a marcarlo in maniera efficacissima. Ma l'assoluto protagonista del primo quarto è Rubinetti che in 6 minuti delizia il pubblico del PalaMalè con 15 punti (5/8 dal campo, 2/2 ai liberi ed una valutazione altissima), che però dopo pochi secondi dall'inizio della seconda frazione, sul 25-19 per i biancoblu, si infortuna alla caviglia destra e deve lasciare il parquet. Fanciullo non ha disponibili né Casanova, né Baldelli, anch'essi in infermeria e mette in campo Piazzolla. Il giovane prodotto del vivaio biancostellato impatta perfettamente la gara, con una prestazione sicura e di qualità e l'Ortoetruria continua a creare gioco con Meroi e canestri con Pebole, Rogani e De Gregorio che chiudono metà gara sul 45-31. Rientro in campo dopo il riposo e stesso andamento di partita.

La Stella abbassa un po' i ritmi e va in totale controllo. Si segna meno, ma la tripla di Rogani, due penetrazioni di De Gregorio e la penetrazione di Piazzolla danno il massimo vantaggio ai padroni di casa (61-37), con D'Anolfo che sigla a fine terzo quarto un 2/2 dalla carità. Rogani apre l'ultimo quarto con un'altra tripla, Iannilli segna ancora a cronometro fermo e Meroi risponde con un arresto e tiro. Fanciullo chiama in panchina tutti i senior e lascia la parte finale di gara a tutta la linea verde dei suoi. Piazzolla e Navarra (2000), Berto (2001), Cecchini (2002) ed Arelli (2003) rispondono con grande positività alle indicazioni del coach e si meritano i convinti applausi del pubblico di casa. Si chiude sul 74-55 con la conquista di una vittoria che è un successo di un gruppo solido, coeso, soprattutto capace di reagire al momento di difficoltà rappresentato dalle pesanti assenze nel roster causate dai tre concomitanti infortuni.

Nell'Ortoetruria Rogani e Rubinetti su tutti. Iannilli il migliore di Pontinia.

Ora solito giorno di riposo per tutti e poi si torna a lavorare duramente per affrontare la difficilissima trasferta di sabato prossimo a Roma contro la Petriana. Sperando, magari, nella possibilità di recuperare qualche giocatore.

STELLA AZZURRA VT 74: Price 7, De Gregorio 13, Berto 2, Rogani 12, Navarra, Arelli 2, Cecchini

2, Meroi 3, Pebole 13, Rubinetti 15, Piazzolla 5 Coach: U. Fanciullo; Ass.ti: U. Cardoni e J. Vitali;

BASKET PONTINIA 55: Caldarozzi, Di Santo, Nardin 4, D'Anolfo 12, Iannilli 26, Cassandra, Laera

1, Tricarico 2, Picarazzi 6, Bernardi 4 Coach: T. Morassi; Ass.te: A. Spada

Parziali: 25-19/ 20-12/ 16-8/ 13-16

Rimbalzi: Rogani 10, Price e De Gregorio 9, Pebole e Nardin 8






Facebook Twitter Rss