ANNO 9 n° 201
La pioggia fa completare una sola partita e i giallo-verdi raggiungono l’Alghero
28/05/2019 - 09:54

MONTEFIASCONE - Anche il Montefiascone ha una giornata da recuperare; la pioggia non consente il completamento della partita mattutina, interrotta sullo 0 a 0 dopo un solo inning, e condiziona pesantemente quella del pomeriggio. Ma i battitori falisci dominano i lanciatori romani Bardasi, Murano e Angarica e la difesa non perde la concentrazione nel fango, costringendo l’Acilia alla resa e raggiungendo così al secondo posto l’Alghero.

È stata una partita strana, giocata su un terreno impossibile, con il Wiplanet che partiva subito forte, portandosi dopo tre innings sul 7 a 0. Vantaggio mantenuto fino alla fine, con il lanciatore partente Matteo Carletti che ha tenuto a zero il CALI per tre innings. I romani, mai domi, al sesto si sono avvicinati con 4 punti, scaturiti da una serie di valide sul mancino Michele Carletti. Ma i falisci con 5 punti tra ottavo e nono inning ristabilivano le distanze, con il terzo lanciatore Hernandez che concedeva solo un punto, vincendo meritatamente 12 a 5 una partita veramente difficile.

Alla fine saranno 19 le valide montefiasconesi (ben 4 di Salgado), contro le 7 dei romani, con le difese che, nonostante il campo, hanno commesso solo 1 errore per parte.

“Abbiamo mostrato carattere in una situazione ambientale sfavorevole – ha dichiarato il coach Pietro Carletti – da sottolineare soprattutto la prova difensiva di tutta la squadra, in particolare di Vaglio, autore all’interbase di un’ottima prova, così come del manager-giocatore Salgado, che come ricevitore ha bloccato i tentativi di rubata del CALI, eliminando nettamente i due che ci hanno provato. È stata una domenica positiva anche per la classifica, visto che sia i Lancers che l’Alghero, che ci sopravanzavano in classifica, hanno perso una partita.”

Anche i primi in classifica, i Lancers, hanno aumentato la lista delle partite da recuperare (ben 7), non giocando la mattina a Latina e perdendo poi la seconda in una partita rocambolesca: interrotta alla fine del 5 inning per pioggia (dopo 5 inning il punteggio è considerato valido), con i toscani che, in vantaggio per 4 a zero, subiscono ben 7 punti nell’ultimo inning. Da interpretare anche la vittoria del Livorno (problemi per i lanciatori?) nella prima partita ad Alghero, con i sardi che poi si sono rifatti nella seconda. Curioso poi lo scambio tra Red Jack Grosseto e Salerno (11 a 1 per i toscani la prima e stesso punteggio per i campani nella seconda) a conferma del valore dei lanciatori stranieri salernitani ed anche dell’importanza della doppia vittoria del WiPlanet domenica scorsa.

La classifica, nonostante i recuperi, sembra indicare Lancers, Alghero e WiPlanet Montefiascone come candidate per i due posti nei play-off, e Cali Acilia e Salerno impegnate a cercare di coinvolgere una tra Red Jack Grosseto, Livorno e Latina nella lotta per i play-out.

Domenica prossima giornata di recuperi, che vedrà il Montefiascone riposare, dato che il CALI dovrà recuperare la prima giornata a Lastra a Signa.

 

RISULTATI DEL 26 MAGGIO

1° INCONTRO 2° INCONTRO

CALI ROMA WIPLANET MONTEFIASCONE Sosp. 12-5

CATALANA ALGHERO LIVORNO 6-7 14-9

RED JACK GROSSETO THUNDERS SALERNO 11-1 1-11

LATINA LANCERS LASTRA A SIGNA N.D.I.C 7-4






Facebook Twitter Rss