ANNO 8 n° 322
La Defensor soffre, ma porta a casa la vittoria
Supera la Pallacanestro Roma e conferma l'imbattibilità in casa
11/02/2018 - 16:09

Defensor: Martin 8, Maroglio 10, Pasquali 8, Ndiaye 5, Boccalato 2, Recanati 19, Gasbarri, Nizza 8, Quaresima 4. Fiocchetti. All. Scaramuccia

Pallacanestro Roma: Loreti 19, G. Paradisi 6, Yoon 2, Sestito 16, Cerani 2, Picciafuochi 2, D. Paradisi 2, Angeloni, Tagliacozzo 3, Antonioni. All. Pietrelli

Arbitri: Federico Pansini di Guidonia Montecelio (RM) e Andrea Marcocchia di Roma

Parziali: primo quarto 13-18, secondo quarto 35-27, terzo quarto 53-38

 

VITERBO - Con qualche sofferenza si troppo la Defensor supera la Pallacanestro Roma, confermando l’imbattibilità casalinga in questa prima fase del campionato di serie B di basket femminile.

Inizio difficile per entrambe le squadre che faticano a trovare la via del canestro; Viterbo, già priva di Orchi e Gatti, parte anche senza Recanati, alle prese con un problema alla spalla, e si affida allora a Maroglio che segna dalla lunghissima distanza e in penetrazione, ma le ospiti sono brave ad approfittare di qualche palla persa gialloblù e trovano in Loreti un terminale offensivo davvero preciso (nove punti per lei per spingere la Pallacanestro Roma sul 9-11). Le romane sono più decise e concentrate, sfruttano anche un fallo tecnico alla panchina di casa e allungano sul +7 (11-18) prima che un canestro a fil di sirena di Pasquali riavvicini la Defensor.

Il secondo periodo si apre con Recanati in quintetto, la zona in difesa e il pressing a tutto campo che costringe il coach ospite a chiamare timeout dopo meno di cinquanta secondi per contrastare efficacemente le mosse viterbesi. Difficile però frenare in attacco Recanati che si presenta con sei punti e riporta le viterbesi a -1 (19-20) prima di segnare anche il canestro del sorpasso (22-21). Il ritmo della partita è totalmente cambiato, le ragazze ospiti faticano spesso a superare la metà campo contro il pressing viterbese mentre la Defensor, con il doppio play sul parquet (Maroglio e Martin), alterna con successo i tiri da fuori e le conclusioni in area, volando sul +13 (35-22) con un canestro di Giulia Quaresima. Il quintetto di Pietrelli trova comunque la forza di siglare un controbreak di 5-0 e rientra negli spogliatoi per la pausa lunga sul -8.

Il parziale favorevole alla Pallacanestro Roma prosegue con un 7-3 in avvio di terzo periodo e serve una tripla di Recanati per ridare tranquillità alle viterbesi che allungano di nuovo oltre la doppia cifra di vantaggio. Un canestro di Ndiaye fa da prologo all’uscita dal campo di Recanati, autrice di una prova da 19 punti e 12 rimbalzi, e porta Viterbo all’ultimo riposo con un margine ampio e rassicurante.

Il quarto periodo regala qualche brivido all’inizio con la tripla di Sestito per il -10 ospite, Viterbo invece pasticcia molto in attacco fallendo anche conclusioni apparentemente semplici e rimanendo senza punti per oltre cinque minuti. Il primo canestro la segna Nizza, poco dopo c’è la tripla di Maroglio ma la partita non è ancora finita ed è merito delle ragazze romane che ci provano fino all’ultimo. Il discorso si chiude con due canestri, ancora di Nizza e Maroglio, che consentono alla Defensor di evitare l’arrivo in volata.

 






Facebook Twitter Rss