ANNO 9 n° 177
Impresa digitale: un nuovo bando della Camera di Commercio
In tre anni stanziati voucher per oltre 220mila euro
10/04/2019 - 09:01

VITERBO - Parte domani, mercoledì 10 aprile, il nuovo bando per i voucher 4.0 lanciato dalla Camera di Commercio Viterbo per permettere alle aziende della Tuscia di agganciare la quarta rivoluzione industriale. Per ciascuna impresa saranno messe a disposizione risorse fino a 4mila euro che potranno essere utilizzate per acquistare servizi di consulenza, formazione e nuove tecnologie, macchinari e software 4.0 da inserire in azienda fino a un massimo del 50% delle spese ammissibili. L'iniziativa è inserita nel progetto nazionale di Unioncamere rivolto a tutte le imprese italiane, destinando loro complessivamente 15,5 milioni di euro.

Le aziende della Tuscia avranno tempo dalle ore 8 del 10 aprile fino alle ore 21 dell'11 giugno 2019 per presentare la domanda di erogazione del voucher presso l'Ente camerale (tutti i dettagli e il bando sono disponibili sul portale www.vt.camcom.it). Potranno beneficiare delle agevolazioni le singole micro, piccole e medie imprese (Misura B) e i gruppi da 3 a 10 imprese che presentano un progetto condiviso finalizzato all'introduzione delle tecnologie digitali abilitanti (Misura A).

'Il grande successo registrato negli ultimi due anni per questo bando – dichiara Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo – in cui sono stati erogati oltre 160mila euro in voucher a beneficio di oltre 60 imprese evidenzia la forte esigenza di essere sostenute nel processo di digitalizzazione per essere più competitivi. In tal senso con questo nuovo bando metteremo a disposizione del sistema economico locale altri 60mila euro'.

A livello nazionale ammontano a 44 milioni euro le risorse complessive stanziate dal Sistema camerale da quando a giugno 2017 è stata avviata la rete degli 88 Punti Impresa Digitale (PID) delle Camere di commercio presente in tutta Italia, per favorire la diffusione della cultura e della pratica della digitalizzazione. Tra il 2017 e il 2018 sono state già circa 4mila le imprese che hanno avuto accesso ai 28,5 milioni di euro erogati attraverso i voucher.






Facebook Twitter Rss