ANNO 8 n° 290
Il Comune invita i fratelli Manetti al festival Alberini
Vincitori del David di Donatello a ottobre erano stati a Orte
22/03/2018 - 16:00

ORTE - Ai Manetti Bros il David di Donatello per miglior film.

L'amministrazione comunale di Orte si congratula con Marco ed Antonio Manetti per il premio ricevuto, l'ambito e prestigioso riconoscimento che li colloca di diritto ai vertici della cinematografia italiana.

Bravi, pieni di talento e umili, capaci di passare in pochi giorni dalla vetrina internazionale del Festival di Venezia, al piccolo Festival Alberini di Orte e ripartire alla volta del Filmfest di Roma, con lo stesso entusiasmo e la stessa partecipazione e curiosità.

A fine ottobre scorso, l'incontro con la città di Orte, quando hanno tenuto a battesimo la 5' edizione del Festival del Corto intitolato a Filoteo Alberini, l'inventore del cinema moderno.

Insieme al loro mentore, il maestro Vittorio Sindoni, sono stati ricevuti dal sindaco Angelo Giuliani nella sala consiliare di Palazzo Nuzzi, che ha consegnato nelle loro mani il Premio per l'Eccellenza Cinematografica Filoteo Alberini, una scultura in bronzo realizzata dal Maestro di fama internazionale Roberto Joppolo.

I due fratelli registi e produttori, che hanno scoperto nell'occasione la figura del grande inventore ortano, hanno promesso di promuovere nel mondo il nome di Filoteo Alberini, al pari dei ben più noti, e suoi contemporanei, fratelli francesi.

L'Amministrazione Giuliani grata per l'interesse mostrato da Marco ed Antonio Manetti nei confronti della città di Orte, rinnova l'invito ai vincitori del Davide di Donatello 2018 alla prossima edizione del festival Alberini, un evento che non può certo competere con le grandi manifestazioni nazionali ed internazionali a cui prendono parte, ma che comunque premia la qualità e la creatività dei talenti del cinema, un'arte che ha ancora davvero tanto da dire.

 






Facebook Twitter Rss