ANNO 7 n° 347
I benefici della Grotta di Sale Rosa dell'Himalaya
A Marta inaugurata la Grotta di Sale con microclima 100% naturale
07/12/2017 - 12:47

 

Marta - Inaugurata domenica 3 dicembre alle 15,00 a Marta in via Laertina 10 l’innovativo centro olistico specializzato in trattamenti naturali al sale rosa dell’Himalaya di Elisabetta Sassara. La città di Marta si è dotata di un centro polivalente di varie attività olistiche quali, massoterapiche, yogiche e rilassanti.

Su brevetto europeo ( Patents numbers bs 2009°000106) sperimentato da Fabio Pellegrino titolare di molte strutture omeopatiche Himalaya Therapy, il quale ha introdotto in Italia nonchè sperimentato la gestione del sale attraverso il sistema a “Camera forzata”.

La Grotta di sale rosa dell’Himalaya è l’ambiente adatto a chi è colpito dalle più comuni patologie delle vie respiratorie, un ottimo supporto assieme alla terapia medica tradizionale. L’incontro pubblico avvenuto il 3 dicembre congiunto all’inaugurazione del centro, tendeva a divulgare le qualità salutistiche di questo elemento naturale, il sale rosa Himalayano, appunto, il quale ha il potere di risolvere molte affezioni più comuni che interessano anche le patologie legate al sistema immunitario, dell’apparato otorinolaringoiatrico, circolatorio, epidermico e cellulare.

Il sale rosa Himalayano, si è formato da un accatastamento di minerali concentrati in direzione delle montagne dell’Himalaya, racchiudendo in sé oltre 84 oligoelementi indispensabili per il nostro organismo, quali: iodio, zinco, ferro, magnesio, calcio, potassio e molti altri che nel suo insieme costituiscono la cosiddetta Himalaya Therapy. Questo salgemma dal colorito roseo - aranciato sottoforma di durissima roccia ha straordinari poteri curativi, oltre che scenografici.

Attraverso sistemi di ventilazione e di riscaldamento, il sale rosa rilascia i suoi potenti benefici, mediante un microclima costituito da oligoelementi aerei in grado di rimineralizzare l’organismo mediante la sola respirazione. Le grotte di sale rosa, come le vasche sono indicate per svariate problematiche; per la grotta: sinusiti, faringiti, otiti asma, riniti allergiche e altre patologie annesse aIle alte vie respiratorie.

Per la vasca: eczemi, dermatiti, psoriasi, problemi circolatori, dolori artritici, muscolari, cervicali, ritenzione idrica, inestetismi della cellulite.

Per visitare il centro olistico Grotta di sale dell’Himalaya di Marta si può accedere tutti i giorni compresi i festivi dalle 10:00 alle 21:00. Il centro è dotato di una grotta per bambini dove è possibile respirare i benefici del sale rosa per le più comuni patologie infantili; inoltre per i piccoli è possibile dedicarsi ad attività ludiche.

Altro ambiente è la Grotta per adulti con lo stesso sistema a Camera forzata. Le attività rilassanti che si possono fare sono innumerevoli: leggere un ebook, consultare il tablet o ascoltare musica filodiffusa. La struttura comprende anche il trattamento della Vasca di sale, potente strumento di rilascio tossinico dalle proprietà drenanti. Adatto per svariate patologie legate alla pelle, è consigliato anche per dolori cervicali e dell’apparato muscolo – scheletrico. Gli stessi spazi arredati dai pannelli di sale rosa si trasformano in ambienti dove saranno praticati massaggi tonificanti e discipline yoga. Va comunque sempre raccomandato un accurato controllo medico preliminare per accedere a questo tipo di cure complementari.

Caterina Berardi







Facebook Twitter Rss