ANNO 7 n░ 85
Favl basket, una
sconfitta che brucia
Negli ultimi minuti di gara i biancorossi lasciano la vittoria ad Assisi
13/02/2017 - 09:46

VITERBO - Doveva essere la gara dell’anno per la Favl Viterbo, e per 38 minuti i biancorossi hanno tenuto fede all’impegno, disputando un ottima gara contro il pur forte Assisi che tra le mura amiche aveva battuto anche la capolista Perugia.

Negli ultimi 2 minuti però i ragazzi di Masini sono caduti ancora negli errori che hanno rovinato molte delle prestazioni della squadra dall’inizio della stagione, cali di concentrazione e mancanza di intensità in difesa e in attacco hanno fatto perdere ai Viterbesi il filo della partita proprio nel momento decisivo, Assisi che fino ad allora aveva sempre rincorso, da vicino c’è comunque da sottolineare, spinta da un pubblico numeroso ha conquistato i due punti fondamentali proprio nel rush finale.

Il risultato finale di 65-62 racconta di una gara in cui la Favl è più volte stata in vantaggio sin dall’inizio fino a raggiungere addirittura i 13 punti di vantaggio, ma nel finale i soliti errori uniti alla mira dei cecchini Assisani hanno ribaltato completamente il risultato.

Nel post partita grande scoramento nell’ambiente Viterbese e la consapevolezza che per l’ennesima volta è stata gettata al vento una grandissima occasione non certo per inferiorità rispetto all’avversario ma per la mancanza di quella voglia di lottare nei momenti decisivi che troppe volte è mancata a questa squadra.

Ora c’è però da guardare avanti, è di imperativa importanza evitare i playout ,e per questo rimane l’ultima gara casalinga contro Orvieto, con la speranza che la Favl in settimana si veda restituiti i 3 punti di penalizzazione sui quali, ad oggi, il giudice sportivo non si è ancora espresso e che sarebbero fondamentali sia per il morale che per la classifica.

Faul Basket Viterbo: Price 14, Moore 8, Okon 14, Peroni 3, D’Agostino, Tola 10, Ruchini, Buzzini 12, Matteucci, Giachini 1, Baliva.







Facebook Twitter Rss