ANNO 8 n° 297
''Faremo il marciapiede
a Ponte dell'Elce''
Arena inaugura il comitato dei candidati Bugiotti e Purchiaroni
25/05/2018 - 20:22

VITERBO - C'è un clima da stadio al nuovo gran caffè Schenardi ma non ci sono calciatori, solo una parte della squadra di Giovanni Arena, candidato sindaco di Forza Italia.

Proprio a Corso Italia infatti, è stato inaugurato oggi il comitato elettorale di Fabrizio Purchiaroni e Paola Bugiotti. Prima però, l'aperitivo al nuovo Schenardi, dove tra la presentazione di Fabio Notazio, assessore di Montefiascone, è andato in scena lo show di presentazione del candidato sindaco e dei candidati consiglieri.

''Bisognerà rimboccarsi le maniche per rimettere a posto le cose a Viterbo - afferma la Bugiotti -. Dobbiamo lavorare per rendere la città più sicura, e questo lo dico sopratutto da donna. In qualità di dirigente scolastico poi, vorrei puntare sulla cultura e sulla scuola: questi infatti sono due settori molto trascurati nel corso di questi cinque anni e che devono tornare ad essere rivitalizzati. Viterbo è una città che può vivere di cultura e turismo''.

Se per Paola Bugiotti si tratta della prima volta in politica, per Fabrizio Purchiaroni questa rappresenta invece la ''seconda chiamata''. Dopo essere stato assessore con Marini, Purchiaroni ci riprova con Arena. ''Mi sono impegnato in questa avventura anche grazie alle parole di Giovanni Arena - afferma Purchiaroni -. Come ingegnere sono una persona molto pragmatica e quindi non voglio fare promesse che non posso mantenere, ma con l'impegno di tutti possiamo davvero riuscire a cambiare lo stato di salute di questa città. Vogliamo ripartire dal centro storico, per questo abbiamo deciso di mettere qui la sede del nostro comitato. Da parte mia metto a disposizione di Viterbo tutta la mia professionalità''.

La parola è passata poi ad un applauditissimo Giovanni Arena. ''I miei competitor mi attaccano per l’età ma non si rendono conto che io guardo al futuro dei nostri figli, dei nostri nipoti - risponde immediatamente il candidato azzurro -. Paola e Fabrizio possono dare valore aggiunto alla nostra squadra. Inoltre sento che per questi due candidati c’è grande partecipazione da parte di tutta la cittadinanza. Mi auguro comunque che con i consiglieri e gli assessori che verranno eletti saremo un solo gruppo a disposizione della città. Vorrei che la politica si metta a disposizione della gente. Non sono ancora sindaco ma mi prendo l'impegno di realizzare nei primi 100 giorni un marciapiede a Ponte dell’Elce. Nei giorni scorsi ho anche parlato a lungo con Tajani che mi ha invitato a creare un ufficio per i progetti europei, così avremo uno strada prioritaria per finanziare i nostri programmi. L’Europa sembra lontana ma è in realtà molto vicina. Per il centro storico ci sarà da fare moltissimo, ma credetemi: ho l’entusiasmo e la passione di un ventenne''.






Facebook Twitter Rss