ANNO 9 n° 198
Detrazioni fiscali per mobili ed elettrodomestici
08/04/2014 - 10:52
di Fabio Olivieri

Dalla metà dello scorso anno e per tutto il 2014 le detrazioni IRPEF per i lavori di ristrutturazione edilizia sono passati dal 36% al 50% dell’ammontare della spesa sostenuta. Mentre dal 1° Gennaio del prossimo anno, salvo ripensamenti, si ridurranno al 40%.

Ora l’agevolazione è stato ampliata, e non riguarda più solo i lavori di ristrutturazione ma anche l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici come frigoriferi, lavatrici, asciugatrici, congelatori, lavelli, piani cottura, etc, purchè siano di classe energetica A+ (oppure A per i forni) ed a condizione che il loro acquisto sia finalizzato all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

Questo tipo di agevolazione vale per le spese sostenute dal 6 giugno 2013, va ripartita in 10 anni, e si calcola sull’importo speso per i lavori di ristrutturazione, con un massimo di € 10.000.





Facebook Twitter Rss