ANNO 9 n° 295
Cinquant'anni di storia dedicati al formaggio
Civita Castellana, festa all'azienda Chiodetti. ''Il nostro segreto? La passione per questo lavoro''
23/09/2019 - 09:29

di Benedetta Parroccini

CIVITA CASTELLANA - Grande festa per celebrare i 50 anni di attività dell’azienda Chiodetti. Un traguardo invidiabile che dimostra come la passione, la qualità e l’impegno ripaghino sempre e conducano ad ottenere ottimi risultati. L’azienda ''Formaggi Chiodetti'' di Giovan Battista Chiodetti vanta numerosi riconoscimenti, non a caso è stata una delle prime attività ad ottenere l’ambito marchio Tuscia Viterbese.

Molti gli ospiti e gli amici che ieri hanno partecipato alla piacevole giornata per festeggiare il mezzo secolo di attività insieme all’intera famiglia Chiodetti. L’evento è iniziato, intorno alle ore 17, con un talk che ha evidenziato la storia dei Formaggi Chiodetti, soffermandosi inoltre sul passato della pastorizia della Tuscia, il lavoro dei maestri casari e il valore nutrizionale del formaggio. A seguire hanno voluto rivolgere i propri saluti e congratulazioni il sindaco di Civita Castellana Franco Caprioli, il presidente di Unioncamere Lazio Lorenzo Tagliavanti, il segretario generale Cciaa di Viterbo Francesco Monzillo e il segretario della Cna Viterbo e Civitavecchia Luigia Melaragni.

Successivamente si è tenuto un interessante dibattito, moderato dal giornalista Radio Uno Rai responsabile e conduttore della rubrica ''Coltivando il futuro'' Sandro Capitani, durante il quale sono intervenuti la dietista Sara Carnevale, il pastore Rinaldo Antonelli , il casaro Claudio Ciarroni e l’imprenditore Giovan Battista Chiodetti che ha affermato: ''Per me è una grande emozione celebrare questo importante traguardo. Oggi il festeggiato sono io e tutta la mia famiglia. La vera felicità è condividere questo momento con i nostri amici, infatti molti di loro hanno contribuito ad aiutarmi e questa è la dimostrazione che in questi anni abbiamo lavorato bene e creato ottime relazioni. Le feste hanno successo quando sei contornato da amici e quando ciò accade vuol dire che hai fatto le scelte giuste. Il mio segreto è la passione. Quella non deve mancare mai, non bisogna mai fermarsi, ma cercare sempre di migliorare ed andare avanti. Tutti i miei formaggi nascono da un sogno, una volta avuta un’idea mi impegno al massimo per realizzarla”.

La serata è proseguita nel chiostro dell’azienda Chiodetti, dove gli ospiti hanno potuto gustare gli squisiti formaggi accompagni da ottimi vini, allietati dalle musiche della ''Fire Dixie Jazz Band''.






Facebook Twitter Rss