ANNO 9 n° 324
Buona la prima, al Rocchi trionfa la Viterbese di mister Lopez
I gialloblù soffrono, ma si impongono contro la Paganese 2 a 1
25/08/2019 - 20:36

VITERBO – Un palo, due gol, occasioni a iosa, tanto gioco, alla fine un risultato positivo in cascina. Non è poco per la Viterbese di Giovanni Lopez che tiene a lungo il pallino, impegna Baiocco ed, alla fine, ricava il giusto premio dalla sua partita. Il debutto di Marco Arturo Romano come presidente della Viterbese non poteva essere migliore di questo. Gialloblù in grande spolvero che giocano con il cuore e riescono a strappare la vittoria ad un'indomita Paganese. Ed il pubblico, almeno 1000 spettatori, applaude i ragazzi di Lopez che escono con la maglia sudata dal campo.

Il tecnico romano conferma la difesa a tre con De Giorgi, Baschirotto e Ricci, Antezza viene spostato sull'out di destra, Vandeputte, De Falco e Bezziccheri occupano l'asse centrale mentre Errico si occupa della fascia mancina. Davanti c'è l'ex laziale Tounkara insieme a Volpe. La Paganese risponde con lo stesso modulo tattico, a specchio, rispetto ai gialloblù cimini. Gara comandata sin dall'inizio dalla Viterbese ma il primo tiro in porta, però, è di Alberti che, al 15', obbliga Biggeri alla parata in due tempi. Un minuto dopo la risposta di Tounkara (16') bravissimo nell'impegnare il numero uno avversario. La Viterbese attacca, Diop (26') costringe Biggeri a parare ancora in due tempi. Al 37' arriva il gol della Viterbese. Volpe porta palla sulla trequarti, lancia Tounkara nello spazio, il bomber tira sul primo palo sorprendendo il portiere Baiocco. Si riprende e Vandeputte scende a sinistra, crossa per Bezziccheri che, di testa, manda alto sfiorando il legno. Ancora Viterbese al 5' quando Vandeputte, Volpe e Tounkara si danno da fare. L'ex laziale, tutto solo, manda alto da ottima posizione. La Paganese cresce con il passare del tempo. Caccetta tira, palla respinta in angolo (12'). I campani crescono con il passare del tempo quindi, al 22', De Falco serve Tounkara che coglie un palo clamoroso e la palla sfila in angolo. Al 23' ci prova Volpe su un angolo dalla destra, buono il colpo di testa, Baiocco afferra la sfera centrale. La partita sembra indirizzata invece, al 26', Diop si porta via un avversario, i centrali viterbesi non sono impeccabili, Alberti mette dentro davanti alla falangi biancoazzurre. La Viterbese ricomincia a trottare. Volpe non arriva su un cross sul secondo palo, i gialloblù premono poi, al 39', Antezza mette la sfera all'angolino facendosi trovare al momento giusto al posto giusto. Nel finale Tounkara davanti alla porta calcia altissimo. Baschirotto, su tiro di Scarpa, si immola (50') quindi Scarpa, al 51', divora, tutto solo davanti alla porta avversaria, il gol del pareggio. Insomma la Viterbese soffre fino alla fine ma la vittoria è gialloblù.

VITERBESE (3-5-2): Biggeri; De Giorgi, Baschirotto, Ricci; Antezza, Vandeputte (33' st Messina), De Falco, Bezziccheri, Errico; Tounkara, Volpe (35' st Molinaro). In panchina: Pini, Bertollini, Milillo, Covarelli, Corinti, Svidercoschi, Zanoli, Capparella. Allenatore: Giovanni Lopez

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Mattia (17' st Scarpa), Stendardo; Carotenuto (42' st Guadagni), Capece, Bonavolontà (17' st Gaeta), Caccetta, Perri (42' st Dammacco); Alberti, Diop (35' st Sbampato). In panchina: Scevola, Campani, Sepe, Bramati, Lidin, Acampora. Allenatore: Alessandro Erra

ARBITRO: Cosso di Reggio Calabria

RETI: 37' pt Tounkara (V), 26' st Alberti (P), 39' st Antezza (V)

NOTE: Prima della partita esposta la Coppa Italia di serie C, vinta lo scorso anno dalla Viterbese. Spettatori 1000 circa con almeno 150 tifosi ospiti. Ammoniti: De Falco. Angoli: 6-5. Recupero: pt 2', st 6'





Facebook Twitter Rss