ANNO 9 n° 339
Assemblea congressuale: eletto Dario Bacocco
Quadrini: 'Un risultato personale straordinario ottenuto all'assemblea Anci'
20/11/2019 - 16:31

VITERBO - Si è svolta ieri, ad Arezzo, la XXXVI assemblea congressuale dell'Anci. All'ordine del giorno l'insediamento dell'Ufficio di presidenza, l'approvazione delle modifiche statutarie, l'elezione del presidente Anci, l'elezione del Consiglio nazionale Anci e l'insediamento e prima riunione del CN per adempimenti statutari. Ascoltare, decidere, migliorare. Queste le parole che fanno da filo conduttore dunque alla XXXVI Assemblea nazionale dell'Anci che si è aperta, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con il discorso del presidente del Consiglio nazionale dell'Associazione Enzo Bianco, riconfermato nel suo ruolo.

Grandissimo è stato il risultato portato a casa da Forza Italia, col vice coordinatore regionale Lazio Gianluca Quadrini: 'Un risultato personale straordinario quello ottenuto oggi all'assemblea Anci - dichiara Quadrini - con l'elezione di ben 6 amministratori nel Consiglio nazionale. Su delega diretta del coordinatore regionale Claudio Fazzone e dell'amico Salvatore De Meo che mi hanno delegato a svolgere queste trattative abbiamo raggiunto un risultato senza precedenti. Un grazie di cuore va a Marcello Fiori nostro responsabile Nazionale Enti Locali di Forza Italia che si è speso tanto per la Regione Lazio.'

Per la provincia di Viterbo è stato eletto Dario Bacocco consigliere di Vetralla al quale giungono le congratulazioni dal vice coordinatore azzurro Quadrini che dichiara: 'Le mie piu' vive congratulazioni ed auguri di buon lavoro a Dario Bacocco, per la nomina a consigliere nazionale Anci, ruolo di prestigio per il territorio, volto al raggiungimento di obiettivi importanti per la comunità che sono certo saprè svolgere in modo egregio lavorando per rafforzare le competenze sui territori. La storia del nostro paese affonda le sue radici soprattutto nelle province, e nei suoi amministratori impegnati nell'assicurare ai cittadini funzioni fondamentali, pari diritti e accesso ai servizi.'






Facebook Twitter Rss