ANNO 8 n° 344
Arrivano “le Chicche di Natale” e la “Festa della Pizzetta Fritta Tuscanese”
A Tuscania il 7, 8 e 9 dicembre e molti altri appuntamenti fino a sabato 22
05/12/2018 - 02:00

TUSCANIA - Si lavora alacremente per proporre agli abitanti di Tuscania, agli ospiti della cittadina ed ai turisti che sicuramente durante le festività di dicembre affolleranno le vie cittadine, un programma di eventi che faranno la gioia di grandi e piccini.

Le manifestazioni inizieranno con “Le Chicche di Natale“ e “La Festa della Pizzetta Fritta Tuscanese“, organizzata dall’Associazione Culturale Turismo Arte Spettacolo – ACTAS-, in collaborazione con il Circolo Culturale Pocci e l’Associazione Euphoria, con il Patrocinio del Comune, della Pro Loco, della Banca di Credito Cooperativo di Roma - BCC di Roma e del Supermercato EMI e del Bar S. Marco.

“LE CHICCHE DI NATALE“ – Mostra mercato di oggetti d’arte, piccolo antiquariato, artigianato artistico, curiosità, cosmesi naturale, prodotti alimentari preparati artigianalmente e con tracciabilità controllata” in programma dal pomeriggio di venerdì 7 alla sera della domenica 9 dicembre, sarà allestita nei locali del cinquecentesco Palazzo Fani, in via della Libertà. I banchi di vendita saranno allestiti al coperto per favorire il confort dei visitatori e degli standisti.

Per incentivare l’arrivo di visitatori e turisti l’ACTAS ha pensato di arricchire l’evento con la “FESTA DELLA PIZZETTA FRITTA TUSCANESE“ che sarà fatta all’interno dello stesso Palazzo nei giorni del mercatino.

Si tratta della pizza fritta fatta con l’antica ed originale ricetta tuscanese, che veniva preparata per arricchire i menù di festa. La pizzetta fritta veniva proposta in due versioni : se cosparsa di zucchero era la pizzetta dolce, con il sale invece la versione salata, ottima come spuntino e deliziosa per arricchire un aperitivo o una happy hour, accompagnata con un calice di prosecco o con del buon vino bianco fermo.

L’ACTAS ha deciso quest’anno di arricchire il mercatino di Natale con questa tradizionale bontà gastronomica per rilanciare un piatto antico con il quale le nonne e le mamme premiavano i bambini con la versione dolce e si ingraziavano i grandi con quella salata ed un buon bicchiere di vino fresco di cantina. Le donne preparavano la pizzetta salata anche per i momenti importanti della famiglia. Quando si contraeva un accordo o si combinava un affare, il tutto era siglato dalla stretta di mano e dalla pizzetta fritta con del buon vino per propiziarsi la buona conclusione dell’accordo trovato.

- Sabato 8 alle ore 21:15 e domenica 9 alle 17:15 l’Oratorio S. Luigi presenta il musical “ Karol il grande ”, tratto dalla vita di S. Giovanni Paolo II

- Domenica 9 dicembre alle ore 17, presso la sede dell’ACTAS in piazza Matteotti, 5 si potrà assistere alla presentazione del libro “ COLPO DI STATO ”, scritto da Franco Fracassi e Tiziana Alterio. Gli autori saranno presenti.

- Anche nel successivo weekend, 14, 15 e 16 dicembre a Tuscania si respirerà una intensa atmosfera natalizia con varie iniziative volute dai commercianti di via Roma : Villaggio di Babbo Natale alla Porta di Poggio, stand di animazione per bambini nella piazza del Duomo, festa del Tozzetto Tuscanese e vin brulè in piazza Torre di Lavello.

- Venerdì 14 alle ore 21, all’interno del Duomo, il Coro “ Maria Moretti Vignoli “ si esibirà nel tradizionale “ CONCERTO DI NATALE “ diretto da Alessandro Gioia

- Venerdì 21 dicembre, ore 21, al teatro Luchetti “DIN DON DAN SHOW 4”, spettacolo di varietà con regia e conduzione di Gabriele Pierantozzi e Stefano Fapperdue.

- Sabato 22 dicembre, ore 21, presso lo spazio monumentale di Santa Croce, ”CONCERTO DI NATALE“ del coro “ Joglarensemble “ diretto dalla pianista M° Marina Gavelli .

- In preparazione, organizzati dalla Pro Loco di Tuscania, il presepio vivente che sarà realizzato nel complesso di S. Agostino e la Festa della Befana.

- Dall’8 dicembre, in via Roma, esposizione dei presepi.

Un ricco programma per un Natale tutto da vivere che vede impegnate all’unisono diverse realtà associative tuscanesi e l’Amministrazione Comunale.

Per maggiori informazioni visita la Pagina Facebook di Actas Tuscania







Facebook Twitter Rss