ANNO 9 n° 231
Al duomo dei Cosmati arriva la grande lirica
Domani sera in concerto Akiko Tamura con Akiko Shibata
23/07/2019 - 14:42

Benedetta Parroccini

CIVITA CASTELLANA - Mercoledì 24 luglio21,30 al Duomo dei Cosmati con Akiko Tamura, arriva la grande lirica con un ospite speciale: Akiko Shibata fischiatrice 2 volte campionessa mondiale di fischiomusiche di Verdi, Mozart, Puccini, Rossini, Caccini, Hendel.

Nadeshiko è il nome di un fiore comune in Giappone e fin dal tempo antico è sempre stato celebrato da poeti e romanzieri, tant'è che molto spesso lo si usa per indicare la figura ideale della donna giapponese (YamatoNadeshiko). Nadeshiko è il simbolo del coraggio, dell'eroismo, ma soprattutto il Nadeshiko Bianco è il simbolo della bravura e del talento. Quando s'è trattato di trovare il nome per questo gruppo di giovani e bravissime musiciste la scelta è parsa ineluttabile.

Il loro repertorio concertistico all'estero parte dai pezzi rinomati della lirica italiana fino ai brani giapponesi sia antichi che contemporanei. Il concerto, durante il quale le giovani musiciste si alternano sul palco con varietà di timbri, voci e talento, è assolutamente fresco e gradevole, adatto anche a chi non frequenta solitamente la musica lirica. Il pubblico rimane entusiasta non solo per la loro bravura, ma anche per l'atmosfera familiare e simpatica che sanno creare unitamente all'eleganza degli abiti tradizionali indossati.






Facebook Twitter Rss