ANNO 8 n° 350
''A Lanusei bisogna portare via punti''
Costantini scuote il Monterosi: ''E' scontro diretto per la salvezza''
16/02/2018 - 16:11

MONTEROSI - Operazione Sardegna da non fallire per il Monterosi Fc. Mai così delicata come in questo momento della stagione è la trasferta isolana di domenica a Lanusei. I biancorossi arrivano all’appuntamento con l’obbligo di fare bottino pieno dopo gli ultimi risultati non soddisfacenti (due punti in quattro partite). Bottino magro dettato anche da qualche episodio sfortunato.

Il capitano Andrea Costantini è pronto a dare battaglia, quello del Monterosi non è certo un gruppo che vuole chiudere in maniera negativa questa stagione ed analizza il momento dei suoi alla vigilia di questa gara delicatissima: “Il calcio è una ruota, a volte meriti di vincere ed altre volte la sorte di presenta il conto opposto. Poi però tutto torna. Affrontiamo una squadra come il Lanusei che viene da un trend positivo. E’ uno scontro diretto, non ci nascondiamo, la classifica dice questo. Dobbiamo lottare per la salvezza da qui alla fine. Queste sono dunque partite dalle quali devi tornare con almeno un punto”.

L’attacco del Monterosi sembra attraversare una fase di difficoltà: non segna da tre giornate, nel girone di ritorno ha realizzato appena tre gol proprio coi suoi tre uomini di punta (Cicino, Minella e Morbidelli) chiamati ad un finale di stagione più prolifico rispetto alle ultime settimane. Capitan Costantini è sicuro che a Lanusei si ritornerà a segnare: “Siamo contenti del lavoro che fanno, ci danno una grossa mano anche in fase difensiva. Il problema si sarebbe posto se non fossimo riusciti a creare le occasioni. In questo momento mancano anche i miei gol e quelli degli altri centrocampisti e difensori. Abbiamo trovato una quadratura, in difesa subiamo poco, sono convinto che il Monterosi si sbloccherà anche davanti”.

Settimana di lavoro tipo quella condotta da mister Marco Savini insieme al suo staff. Stamane penultima seduta. Domani mattina rifinitura prima della partenza per la Sardegna. Out ancora Morbidelli che non può forzare il suo rientro e Lo Pinto.

Come ha già sottolineato Costantini, il Lanusei è una squadra in netta ascesa soprattutto tra le mura amiche dove nelle ultime tre gare ha fermato l’Albalonga, battuto l’SFF Atletico e l’Anzio. Sono tre gli squalificati nei sardi: Masia, Doukoure e Ladu. Match in tribuna anche per il tecnico dei sardi, toscano doc, Archimede Graziani.

L’unico precedente tra le due squadre è favorevole al team del presidente Capponi: al Lixius vittoria dei biancorossi lo scorso anno con gol di Pippi e Pero Nullo. Arbitra il signor Giuseppe Vingo di Pisa.






Facebook Twitter Rss