ANNO 9 n° 109
40mila euro per le telecamere nei parchi
Verrà allargato il sistema di sorveglianza noto come ''Vedetta Civica''
20/01/2019 - 07:00

VITERBO – Più sicurezza nei parchi e nelle aree a verde della città di Viterbo e nelle frazioni con l’ampliamento dell’attuale sistema di videosorveglianza. Lo aveva annunciato a metà dicembre l'assessore Nunzi ( ''Quattordici nuove telecamere nei parchi'') pensando alla realizzazione dell’allargamento della cosiddetta ''Vedetta Civica''.

La conferma è arrivata con una delibera il 29 dicembre – giusto in tempo per la fine dell’anno – quando Palazzo dei Priori ha determinato un impegno di spesa per l’acquisto di 14 nuove postazioni di ripresa da collocare presso le aree a verde del territorio della città di Viterbo. Per portare a termine l’acquisto dei dispositivi e l’installazione del nuovo e allargato sistema di sorveglianza il Comune ha deciso di impegnare la somma di 39.999,96 euro dal bilancio di previsione 2018/2020.

I lavori per rendere operativa questa strumentazione - che verrà affidata alla gestione del corpo di polizia locale - saranno svolti dalla ditta ''Secur Impianti Srl'' di Viterbo, in quanto ditta già affidataria del servizio di manutenzione del sistema di videosorveglianza esistente e azienda di fiducia dell’ente.

Considerata l'urgenza di portare a termine il progetto in tempi brevi, è stato ritenuto opportuno utilizzare lo strumento della trattativa diretta tramite Mepa, il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione. Inoltre, dato che l’importo dei lavori è inferiore alla cifra di 40.000 euro, è possibile procedere mediante la procedura di affidamento diretto anche senza aver indetto un bando di gara o consultato più operatori economici.






Facebook Twitter Rss