ANNO 9 n° 340
Panchine rosse, anche la Cciaa dice ''no'' alla violenza sulle donne
25/11/2019 - 10:49

VITERBO - In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, che si celebra oggi, il sistema camerale promuove una serie di iniziative in tutto il territorio nazionale denominato 'Panchine rosse' per richiamare l'attenzione sul tema della condizione femminile, con particolare riguardo alla partecipazione al mercato del lavoro e alla creazione di impresa. Si tratta di un progetto promosso del movimento Stati generali delle donne, al quale hanno deciso di aderire anche Unioncamere e a livello locale la Camera di Commercio di Viterbo che proietterà sui monitor della sede di via Fratelli Rosselli l'immagine di una Panchina rossa per testimoniare l'impegno nel contrasto alla violenza contro le donne.

'Il progetto Panchine rosse – dichiara Serenella Papalini, presidente del Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria femminile – diffondendo le panchine sul territorio, lancia un monito contro la violenza sulle donne e si fa carico dell'urgenza di realizzare la parità di genere. Un modo, quindi, per alimentare un processo di consapevolezza nella società, dove ancora molte donne sono vittima di discriminazioni o di soprusi, ma anche per prendere coscienza e valorizzare il ruolo della donna nella vita quotidiana, nei luoghi di lavoro e nell'impresa'.

Svolgendosi questa iniziativa in concomitanza con la Tuscia Digital Week – in programma dal 25 al 29 novembre – il Comitato Imprenditoria femminile ha deciso di destinare gratuitamente, alle prime venti imprese femminili che si prenoteranno sul sito camerale della Camera di Commercio Viterbo il Kit SPID-CNS-FIRMA DIGITALE che contiene il nuovissimo dispositivo wireless utilizzabile anche con smartphone Per saperne di più consultare il sito www.vt.camcom.it o tel. 0761.234427.






Facebook Twitter Rss