ANNO 9 n° 321
Prova a pagare con banconote false, arrestato 45enne
Fermato dai carabinieri in un centro commerciale a Orte. In casa anche una valigia con abiti di marca contraffatti

ORTE - Arrestato a Orte un commerciante originario di Terni trovato con numerose banconote false e capi di abbigliamento contraffatti. Sequestrate 750 euro false in tagli da 50, oltre 2000 euro di banconote genuine e oltre 30 capi di abbigliamento contraffatti di varie marche famose

I carabinieri della stazione di Orte hanno fermato l’uomo – un 45enne - all’interno di un centro commerciale dove tentato di comprare merce con una banconota falsa. L’avventore si era presentato alla cassa tentando di pagare con una banconota da 50 euro, inutilmente. L’apposito apparecchio che serve a ‘”leggere’’ le banconote, dava infatti sempre esito negativo ai numerosi tentativi della cassiera.

Per non destare sospetti il commerciante ternano ha tentato di pagare con una banconota vera. Una mossa che non è sfuggita all’osservazione di un carabiniere libero dal sevizio, che per volerci vedere chiaro, dopo essersi qualificato, lo ha fermato, chiedendo ausilio ai carabinieri della stazione di Orte, competenti per territorio. Dal controllo è emerso che l’uomo aveva nel portafogli una somma di 750 euro falsi.

Perquisita anche la sua abitazione, dove i carabinieri hanno trovato una mazzetta di pezzi da 50 euro genuini per oltre 2000 euro, e un grossa valigia con capi di abbigliamento di marche famose, felpe giubbotti e scarpe, tutti contraffatti.

Al termine delle operazioni di polizia giudiziaria, il materiale è stato tutto sequestrato ed il commerciante veniva dichiarato in arresto.




Facebook Twitter Rss