ANNO 9 n° 341
Caos al consiglio comunale di Orte, il sindaco Giuliani spiega quanto accaduto

ORTE - Riceviamo e pubblichiamo dal sindaco Angelo Giuliani:

Cari cittadini, dopo una breve pausa di riflessione intendo spiegarvi quanto realmente successo durante la seduta del Consiglio Comunale, tenutasi il primo luglio.

Credo che, se pur lo avesse annunciato in precedenza, il consigliere Delle Macchie non ha fatto bene ad abbandonare l’aula, così come è stata sbagliatala la scelta del Vice Sindaco, Ida Maria Stella Fuselli a seguirlo, mettendo a repentaglio i il numero legale necessario per la prosecuzione del Consiglio.

Con altrettanta franchezza non ho condiviso gli apprezzamenti fatti dall’Assessore Bacchiocchi nei confronti dell’opposizione, visto la loro decisione di rimanere in aula, in quanto la variazione di bilancio, riguardante gli interventi di manutenzione degli impianti sportivi , sarebbe stata comunque approvata dalla maggioranza .

Sono certo che l’abbandono dell’aula da parte del Vice Sindaco, sia stato un gesto istintivo ed improvviso, che ha generato però nell’assessore allo sport, l’idea che ci fosse un disegno preordinato per colpirlo politicamente.

Cosa assolutamente non vera.

Ci sono stati confronti tra gli interessati, anche sulla stampa, con un chiarimento anche all’interno del gruppo.

Intendo ringraziare l’assessore Ida Maria Stella Fuselli, per essersi scusata e per il gesto nobile di rimettermi spontaneamente a disposizione l’incarico di Vice Sindaco, dimissioni che intendo accettare, riconfermando tuttavia nei suoi confronti tutta la mia stima personale, professionale e di amministratrice.

Esprimo il mio apprezzamento nei confronti di tutti gli altri assessori e consiglieri delegati, per l’equilibrio e la maturità dimostrata nel ricercare l’unità e la coesione del gruppo, ringrazio anche chi, pur non essendo presente fisicamente, come il presidente del Consiglio Comunale, non mi ha fatto mancare la sua vicinanza in questa situazione equivocata.

Credo in questo gruppo consiliare, un gruppo vincente, costituito da donne e uomini di forte personalità e capacità, che non scambierei con nessun altro, ed è normale che qualche volta, nella foga di realizzare i propri obiettivi , possa confliggere.

Sono sicuro che questo malinteso motiverà ancora di più assessori e consiglieri delegati a completare il programma amministrativo, che con fatica ed entusiasmo stiamo realizzando insieme e che porteremo a termine per Orte e per gli Ortani.




Facebook Twitter Rss