ANNO 9 n° 170
Al via la manifestazione
'Architetture del Bosco'
Convegno, mostra, esposizione
per una cultura del legno

VITERBO - La manifestazione organizzata dall’Istituto Nazionale di Bioarchitettura® Sezione di Viterbo, a cura dell’arch. Annalisa Laurenti ha l’obiettivo generale di avvicinare i cittadini ad un cultura dell’abitare sostenibile, puntando in particolare sull’uso del legno nell’architettura, attraverso un convegno ed una mostra personale del più famoso bioarchitetto contemporaneo ungherese Imre Makovecz, la cui opera è incentrata principalmente su un uso simbolico e poetico del legno, oltre ad un esposizione di aziende leader di materiali e tecnologie ecosostenibili.

Aprirà la manifestazione il convegno presso la Sala Regia di Palazzo Priori a Viterbo il giorno 21 ottobre alle ore 9,30 organizzato da INBAR in collaborazione con la Prof.ssa Manuela Romagnoli del Dafne Università degli Studi della Tuscia. Il convegno sarà costituito da una prima sessione dove i rappresentanti dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura® inquadreranno l’opera del maestro in un contesto internazionale di una architettura dal volto umano. Interverrà l’emerito Prof. Paolo Portoghesi quale massimo studioso dell’architettura di Makovecz e la Prof.ssa Maya Nagy dell’Accademia di Belle Arti di Venezia.

L’argomento principale della seconda sessione è l’utilizzo del legno nell’architettura locale, quale materiale ecologico energicamente efficiente, largamente impiegato attualmente anche nell’edificazione delle zone sismiche. Interverranno i docenti dell’Università della Tuscia: la Prof. Manuela Romagnoli in qualità di esperto in tecnologia del legno, il Prof. Luigi Portoghesi, il Prof. Gianluca Piovesan esperti in selvicoltura e pianificazione del territorio e il Prof. Alvaro Marucci, esperto nel recupero dei materiali da costruzione, l’ing. Andrea Piero Merlo (Esperto Casaclima) tratterà l’attualismo tema della costruzione in legno nel contesto climatico del centro Italia. Concluderà l’intervento del Prof. Antonio Brunori della Pefc Italia con un intervento sul “ Ruolo della certificazione forestale per la bioarchitettura”.

A conclusione si avrà l’inaugurazione della Mostra dell’Arch. Imre Makovecz e dell’ esposizione di aziende leader di materiali e tecnologie ecosostenibili, allestita presso l’ ex Chiesa degli Almadiani, Piazza del Sacrario dal 20 al 26 Ottobre.

Il convegno riprenderà alle ore 15.00 con una tavola rotonda sempre presso la Sala Regia sul tema “Costruire in legno tra prodotto e innovazione tecnologica”, moderatore il Dott. Claudio Garrone di Federlegno Arredo e AFI alla quale interverrà anche il Prof. Ervedo Giordano (Consulta Nazionale Foreste).

La mostra, allestita presso l’ Ex Chiesa degli Almadiani, in Piazza del Sacrario, curata dalla Prof.ssa Maya Nagy, è stata esposta in molte città italiane ed illustra le straordinarie immagini reportage di tutta l’opera dell’Arch. Makovecz esponente, tra i più rappresentativi della cultura magiara contemporanea, le cui opere traggono spunto e si confrontano con il filone organico internazionale che va da Wright a .Gaudì, da Scharoun a Calatrava.




Facebook Twitter Rss