ANNO 7 n° 120
Ztl, le richieste
del Centro di gravità
a Michelini e Ricci
Ieri l'incontro in comune
17/02/2017 - 12:07

VITERBO - La Ztl divide il Comune dai suoi cittadini. Argomento caldo quello della chiusura di varchi che vede opporsi da una parte il sindaco Leonardo Michelini e l'assessore ai lavori pubblici Alvaro Ricci con un deciso ''Non si torna indietro''; dall'altra i commercianti del centro che lamentano un notevole calo di vendite da quando la Ztl è stata attivata.

Ieri, a palazzo dei Priori, un importante incontro tra il primo cittadino e l'associazione Centro di Gavità, presieduta dal notaio Fabrizio Fortini, che raccoglie i nomi degli esercenti di piazza Fontana Grande, via San Lorenzo, via Chigi e via Cardinale La Fontaine. 

Le richieste del Centro di Gravità sono molte e alcune riguardano: la riapertura immediata al traffico dal lunedì al venerdì, l'apertura di almeno due bar nel centro storico nelle domeniche e negli altri giorni festivi, la chiusura alle auto delle piazze del centro come piazza della Morte, piazza San Lorenzo e piazza San Carluccio, la programmazione di eventi ben distribuiti nel tempo e la realizzazione di nuovi parcheggi fuori le mura. 

Dopo l'ìincontro di ieri si attendono quindi con ansia, da parte dei commercianti, le risposte del sindaco e dell'assessore Ricci che si spera arrivino a breve. 







Facebook Twitter Rss