ANNO 9 n° 176
Zona Peep in località Sbarri, Palazzo dei Priori perde il contenzioso
Il Comune dovrà pagare più di 320mila euro alle Setas per le opere di urbanizzazione
01/06/2019 - 07:20

VITERBO - (a.v.) Zona Peep in località Sbarri, Palazzo dei Priori è stato condannato al pagamento di 323.918,69 euro per le opere di urbanizzazione realizzate finora dalla Setas srl. È quanto recita la sentenza di primo grado arrivata dal tribunale civile di Viterbo.

Nel 2006 il Comune e la Setas - società Sviluppo Edilizio Turistico Alberghiero Sportivo - stipularono una convenzione decennale per la realizzazione di un piano di edilizia economica e popolare in strada Pian del Cerro, a Bagnaia. Un progetto finanziato dalla Regione Lazio, per un importo superiore a un milione di euro, che dopo i lavori iniziali e l'assegnazione dei lotti nel 2011 non si è però concretizzato.

La Setas nel 2015 ha presentato ricorso in tribunale per ottenere dal Comune il pagamento delle opere di urbanizzazione primaria realizzate fino a quel momento, a carico dell'ente per una quota del 60%. Ricorso che è stato accolto favorevolmente dal giudice con sentenza del 28 febbraio scorso.

L'amministrazione comunale ha già dato mandato ai legali per ricorrere in appello. 






Facebook Twitter Rss